Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 feb 2022

Inter, Bremer per la difesa. Dimarco e lo Scudetto: "Lo vinciamo"

Marotta mira a rinforzare la difesa, dentro Bremer se verrà ceduto De Vrij. Intanto Dimarco sicuro: "Scudetto a noi"

23 feb 2022
manuel minguzzi
Sport
Gleison Bremer
Gleison Bremer
Gleison Bremer
Gleison Bremer

Milano, 23 febbraio 2022 - Genoa, poi il derby, il tutto in vista del ritorno di Champions con il Liverpool. I prossimi passi dell'Inter saranno fondamentali soprattutto per la lotta Scudetto dopo un filotto negativo di due sconfitte in tre partite. Simone Inzaghi è chiamato ad uscire dal momento di difficoltà e ha tutto il supporto e la fiducia del club, che contestualmente è al lavoro per rinforzare l'Inter del futuro.

Bremer obiettivo numero uno

Ragionamenti in difesa per l'Inter dell'anno prossimo. La stagione ha messo in evidenza il grande rendimento di Gleison Bremer, giocatore su che Beppe Marotta segue da tempo e con largo anticipo sulla concorrenza. Il brasiliano ha da poco rinnovato il contratto con il Toro, ma è più una mossa per consentire al club granata di monetizzare dopo un campionato disputato su altissimi livelli, e il recente derby di Torino lo ha confermato. Ma la sensazione è che per fare un investimento su Bremer sarà necessaria una plusvalenza e in questo caso sarà da monitorare la posizione di Stefan De Vrij. Qualche offerta succosa potrebbe arrivare e l'Inter non avrebbe tanti problemi a reinvestire su Bremer. I nerazzurri si sono mossi in anticipo sulla concorrenza e godono di un vantaggio, ma in estate servirà una offerta economica concreta per prelevarlo.

Dimarco: "Vinciamo lo Scudetto? Sì"

 

Dopo il ko con il Sassuolo c'è voglia di reagire in casa Inter e a partire dalla trasferta di Genova dovrà arrivare un segnale chiaro alle concorrenti Scudetto. Ha parlato Marotta, ammettendo la difficoltà ma anche la piena fiducia nella risalita, e anche il vice Bastoni, ovvero Dimarco, che si è detto convinto della vittoria finale: "Col Sassuolo abbiamo sbagliato l'approccio ma siamo pronti a ripartire - le sue parole ai giornalisti del web - Vogliamo fare bene in tutte le competizioni cercando sempre il risultato e lo Scudetto vinto l'anno scorso ci ha dato tanta consapevolezza". Di sicuro la lotta al vertice non è compromessa, anche perché c'è ancora una partita da recuperare: "Abbiamo fatto fatica a fare punti ma sappiamo il nostro valore e vogliamo rimanere in alto fino alla fine. Vinceremo lo Scudetto? Sì, pensiamo partita dopo partita sapendo che sarà una battaglia".

Leggi anche - Vlahovic, esordio da sogno in Champions

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?