Giovedì 11 Luglio 2024
MANUEL MINGUZZI
Calcio

Mercato Inter, Lukaku rientra e Gosens non si muove. Niente rivoluzione a gennaio

La società pronta confermare in blocco la rosa fino a giugno, unico dubbio De Vrji corteggiato dalla Premier. Si riparte da Skriniar, Gosens e Lukaku

Romelu Lukaku

Romelu Lukaku

Milano, 13 dicembre 2022 - Un mercato povero in Serie A visti i 500 milioni di tasse da versare all’erario e posticipate in piena pandemia. Non c’è tanta liquidità in vista della sessione invernale e molte squadre cercheranno interventi mirati, fatti di scambi od operazioni a basso costo, oppure punteranno sulle forze interne. Questa seconda ipotesi può valere per l’Inter che riabbraccerà Romelu Lukaku e potrebbe anche trattenere Robin Gosens.

Lukaku titolare con il Napoli

Simone Inzaghi punta indubbiamente sul grande ritorno di Romelu Lukaku. Per il belga programma specifico per fargli ritrovare brillantezza e forza fisica, con l’obiettivo ormai chiaro di averlo titolare nel big match del 4 gennaio contro il Napoli. Sarà lui il rinforzo offensivo per la squadra di Inzaghi che contestualmente potrà contare anche su Lautaro Martinez, Edin Dzeko e Joaquin Correa. In teoria attacco completo. Possibili innesti? Piace sempre Marcus Thuram ma le condizioni economiche e tecniche imporrebbero l’uscita di Correa; non facile. Si punta dunque su Big Rom per avere, di fatto, un rinforzo totalmente mancato nel girone di andata.

Gosens vuole riprendersi l’Inter

Si è parlato insistentemente in queste settimane di possibili rinforzi a sinistra, dove ora la fascia è presidiata da Federico Dimarco. Ma con il passare delle settimane prende quota la permanenza di Robin Gosens, desideroso di riprendersi minutaggio in nerazzurro. Su di lui c’è lo Schalke, ma difficilmente per una operazione a titolo definitivo, quindi nessun incasso per l’Inter, e allora perché non riprovare sfruttando un mese di allenamenti per farlo tornare quello prepotente dell’Atalanta? Anche lui avrebbe il desiderio di riprendersi l’Inter lavorando duro, mostrando a tutti che può tornare quello di un tempo. Ecco allora che la rosa potrebbe essere confermata in blocco, con Skriniar si parla di rinnovo da tempo (6 più bonus l’offerta che lo slovacco dovrebbe accettare) con l’unica incognita relativa a Stefan de Vrij in scadenza di contratto. Su di lui un paio di squadre di Premier League.

Leggi anche - Serie B, il Frosinone sbatte contro il Pisa