Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
28 mag 2022

Inter, Lukaku pentito: tutto pur di tornare. Assalto Tottenham a Perisic

Il belga continua a contattare il club nerazzurro per tornare, pronto a dimezzare l'ingaggio ma la formula è proibitiva. Conte in pressing su Perisic

28 mag 2022
manuel minguzzi
Sport
Romelu Lukaku
Romelu Lukaku
Romelu Lukaku
Romelu Lukaku

Milano, 28 maggio 2022 - Pentito a tutti gli effetti. Romelu Lukaku, che ha lasciato l'Inter un anno fa anche grazie all'offerta faraonica del Chelsea, ingaggio raddoppiato, continua a tenersi in contatto con la dirigenza nerazzurra per quello che sarebbe un clamoroso ritorno. Lukaku vuole l'Inter ma bisogna capire se l'Inter vuole Lukaku. O meglio, capire se ci sono o meno le possibilità per imbastire una clamorosa operazione. Capitolo Perisic: pressing del Tottenham.

Lukaku pronto a dimezzarsi l'ingaggio


Romelu Lukaku ha capito il suo errore. Forse influenzato dalla proposta economica del Chelsea, Big Rom ha scelto un anno fa di tornare a Londra ma la stagione è stata difficile e gli ha fatto capire che, forse, sarebbe stato meglio restare. Ora l'obiettivo è tornare da chi lo ha accudito e coccolato, con tanto di Scudetto vinto. E Lukaku vuole tornare anche e proprio per riportare il tricolore a Milano su sponda nerazzurra. Ma la sua volontà si scontra con le condizioni economiche che servirebbero all'Inter per riprenderlo. Lukaku lo sa e infatti ha già detto di essere disponibile ad una forte riduzione del suo attuale ingaggio pur di tornare; l'Inter potrebbe sicuramente provare ad imbastire un piano, ma non basta. C'è il costo del cartellino e da questo punto di vista i nerazzurri possono solo pensare ad un prestito secco rimandando ogni decisione tra dodici mesi, formula però che poco aggrada il club londinese che un anno fa lo ha pagato tanto. L'estate, sotto questo profilo, sarà lunga.

 

Perisic verso Conte

 


Ivan Perisic diretto in Inghilterra. Beffate Inter e Juve. I nerazzurri avevano alzato a 5 milioni più ricchi bonus la proposta di rinnovo, ma il croato, che si era speso con parole polemiche dopo la finale di Coppa Italia, pare aver ancora una volta declinato. Beffata anche la Juve che era pronta allo sgarbo agli interisti. Alla fine dovrebbe spuntarla Antonio Conte, con il Tottenham pronto ad effettuare una offerta al rialzo rispetto a quella di Marotta. Conte lo ha avuto all'Inter l'anno scorso e sa benissimo cosa può dare Perisic, tutto va nella direzione di un ritrovato connubio tra i due, ma in Premier....

Leggi anche - Finale Champions, orari tv e dove vederla

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?