Sabato 22 Giugno 2024
MANUEL MINGUZZI
Calcio

Inter-Fiorentina, probabili formazioni e orari tv

I nerazzurri al Meazza per riscattare la sconfitta contro la Juventus, i viola per continuare la risalita dopo quattro vittorie consecutive: big match a Milano

Simone Inzaghi

Simone Inzaghi

Milano, 31 marzo 2023 - Inizia l’aprile di fuoco per l’Inter che sabato 1 aprile, a San Siro, aprirà il suo ciclo infernale con la partita contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano, in grande risalita dopo quattro vittorie consecutive. I nerazzurri hanno bisogno di fare punti importanti per non pregiudicare la corsa ai primi quattro posti che valgono la Champions League, mentre i viola stanno cercando di tornare nella lotta europea, a maggior ragione se la Juve dovesse lasciare libero il settimo posto a causa di eventuali penalizzazioni. Per la squadra di Inzaghi inizia il tour de force che ad aprile avrà in calendario anche semifinale di Coppa Italia e quarti di finale di Champions League.

Le parole dei tecnici

Partita molto importante per entrambe. L’Inter non vive un brillante momento di forma in campionato e vuole riprendere la marcia, la Fiorentina invece ha ripreso a marciar forte e vuole proseguire la rimonta europea. Inzaghi, senza Hakan Calhanoglu, Milan Skriniar e Federico Dimarco, si affiderà a Marcelo Brozovic: “Sappiamo che nel ruolo abbiamo Brozovic che è tornato molto bene dalla Nazionale, e Asllani: avrò bisogno di tutti quanti”, le parole del tecnico che preannuncia anche grande motivazione per fare bene. “Arriviamo con tantissima voglia di fare bene davanti al nostro pubblico. Troviamo una squadra in forma e motivata, che sta andando bene in Europa e in Coppa Italia. La Fiorentina sta facendo grandi cose, soprattutto negli ultimi tempi: servirà la migliore Inter”, la carica del tecnico nerazzurro. Su sponda viola, invece, la richiesta di Vincenzo Italiano è continuare con l’atteggiamento che ha portato la Fiorentina a risalire prepotentemente la classifica: “Sappiamo quant'è forte l’Inter davanti al proprio pubblico, il coefficiente di difficoltà è alto - le sue parole - Dobbiamo andare a proporre ciò che ci ha fatto risalire in campionato e proseguire nella nostra striscia. L'atteggiamento deve essere quello di una squadra consapevole”.  

Probabili formazioni

Moduli diversi per Inzaghi e Italiano. I nerazzurri useranno il classico 3-5-2 dovendo sopperire alle assenza di Calhanoglu, Skriniar e Dimarco. In difesa De Vrij perno centrale con Acerbi e Bastoni ai lati, in mezzo Brozovic il regista, Barella e Mkhitaryan le mezze ali. Sugli esterni Dumfries a destra mentre dovrebbe toccare a Darmian adattarsi a sinistra. In avanti Lukaku-Lautaro. Nella Fiorentina fuori Jovic, gioca Cabral con Gonzalez e Ikone ai lati. In mezzo Amrabat fulcro con Mandragora e Bonaventura incursori, mentre in difesa Dodò, Milenkoic, Igor e Biraghi dovrebbero comporre il quartetto davanti a Terracciano. INTER (3-5-2): Onana; Acerbi, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Mkhitaryan, Darmian; Lautaro, Lukaku. FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodò, Milenkovic, Igor, Biraghi; Mandragora, Amrabat, Bonaventura; Gonzalez, Cabral, Ikoné.  

Orari tv

Il match si gioca sabato 1 aprile alle ore 18 al Meazza di San Siro e sarà valida per la ventottesima giornata di Serie A. La diretta sarà una esclusiva della piattaforma Dazn, visibile attraverso l’apposita app disponibile su smart tv e dispositivi mobile. La telecronaca della partita sarà affidata alla coppia composta da Stefano Borghi e Dario Marcolin. Leggi anche - Infortunio Osimhen, salta il Milan e rischia anche la Champions