Lunedì 24 Giugno 2024

Infortunio Osimhen: salta Napoli-Milan. A rischio la presenza in Champions

Il nigeriano ha accusato in Nazionale una distrazione muscolare all'adduttore sinistro

Viktor Osimhen

Viktor Osimhen

Napoli, 31 marzo 2023 - Infortunio per Viktor Osimhen: l'attaccante del Napoli è tornato dagli impegni con la nazionale nigeriana con un problema muscolare che oggi è stato verificato da esami strumentali effettuati dallo staff medico azzurro. Il report parla di lesione distrattiva all'adduttore sinistro. Osimhen salterà sicuramente Napoli-Milan, in programma domenica allo stadio Maradona, ma è a serio rischio anche per le due partite dei quarti di finale di Champions League che il Napoli disputerà sempre contro il Milan. L'andata dei quarti è in programma a Milano il prossimo 12 aprile, mentre il ritorno a Napoli si disputerà il 18 aprile. Osimhen finora è stato il trascinatore della squadra di Luciano Spalletti: il nigeriano in campionato ha segnato 21 gol.

I possibili tempi di recupero

Una stima precisa dei tempi di recupero per l’infortunio di Osimhen ancora non c'è: se ne saprà qualcosa in più la prossima settimana, quando sono previsti altri esami per fare le dovute valutazioni soprattutto in ottica Champions. Se la situazione in campionato è così florida da poter consentire anche uno, se non due, forfait del capocannoniere, che di sicuro salterà Milan e Lecce, il fronte della competizione continentale più prestigiosa è ovviamente più delicato. In quel caso, con un cammino che riprenderà dai quarti senza alcun vantaggio precedentemente accumulato e sempre con di mezzo i rossoneri di Stefano Pioli, l'assenza del numero 9 rischia di pesare come un macigno nonostante le ottime garanzie sulle quali può fare affidamento Luciano Spalletti ogni volta che si gira verso la sua panchina.

Si comincia da Giovanni Simeone, l'uomo della Champions League e non solo per il tatuaggio sul braccio e si arriva a Giacomo Raspadori, il jolly dell'attacco appena tornato in gruppo: i due hanno già svolto con ottimo profitto le mansioni di 'supplenti' di Osimhen, non nuovo a infortuni nella sua intensa avventura in azzurro. Il più grave fu causato dall'impatto choc con Milan Skriniar che gli ha lasciato come eredità quella mascherina da indossare durante le partite diventata oggi un portafortuna.