Davide Calabria (ANSA)
Davide Calabria (ANSA)

Milano, 9 luglio 2021 – Il matrimonio sportivo tra il Milan e Davide Calabria è destinato a proseguire almeno fino al 2025: dopo mesi di trattative, infatti, il laterale classe 1996 – reduce da una eccellente stagione – e il club rossonero hanno trovato la quadratura del cerchio sulla base di un quadriennale da oltre due milioni di euro a stagione bonus compresi. Un accordo che è stato ufficializzato oggi e che fa felici entrambe le parti, in particolare lo stesso Calabria che dopo la firma ha raccontato le sue emozioni ai canali ufficiali rossoneri: “Il Milan è la mia seconda pelle. Sono 15 anni che sono qui e ho vissuto esperienze bellissime nelle giovanili e in prima squadra, cose che mi porterò dentro per sempre. Sono davvero felice di poter continuare questo percorso al Milan. Per me è un piacere e un onore far parte di questa famiglia. Sia io che la società siamo molto soddisfatti di questo accordo e non vedevamo l’ora di renderlo pubblico”. Lo sguardo si è poi spostato sul futuro e sulla prossima stagione che segnerà il ritorno dei rossoneri in Champions League: “Sarà una grandissima emozione giocarla. Era tra i miei obiettivi e non vedo l’ora di giocarla e davanti ai nostri tifosi. Il futuro me lo aspetto bello e ricco di grandi obbiettivi. Dovremo avere grande voglia di dimostrare le nostre capacità, partire bene e finire anche meglio”.
 

Giroud a un passo



Il Milan, chiuse le questioni legate al riscatto di Tonali e al rinnovo di Calabria, non si fermerà e nei primi giorni della prossima settimana proverà anche ad assicurarsi le prestazioni di Olivier Giroud. Il club rossonero in queste ultime ore ha infatti trovato la quadratura del cerchio con il Chelsea a cui andrà un milione di euro più bonus di indennizzo per la perdita dell’attaccante francese. Tra lunedì e martedì il giocatore dovrebbe atterrare a Milano per sottoporsi alle visite mediche di rito e la successiva firma su un contratto biennale da quattro milioni a stagione che lo legherà al Milan. Ai dettagli, infine, anche la trattativa per il rinnovo del prestito – questa volta con diritto di riscatto a favore dei rossoneri e controriscatto a favore del Real Madrid – di Brahim Diaz.

Leggi anche - Milan, Pioli: "Vogliamo confermarci ad alti livelli in Italia ed Europa"