Giovedì 13 Giugno 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Calcio

Cristiano Ronaldo smentisce l'addio alla Nazionale: "Gruppo troppo unito"

L'asso ex Juventus: "Lottiamo per il sogno fino alla fine". Ma i tifosi portoghese lo vogliono in panchina contro il Marocco

Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo

Doha, 8 dicembre 2022 - "Un gruppo troppo unito per essere spezzato da forze esterne. Una Nazione troppo coraggiosa per lasciarsi spaventare da qualsiasi avversario. Una squadra nel vero senso della parola, che lotterà per il sogno fino alla fine! Credi con noi! Forza, Portogallo!". Non si è fatta attendere la risposta di Cristiano Ronaldo alle voci riguardanti la presunta minaccia rivolta alla Federcalcio portoghese di abbandonare il ritiro della Nazionale dopo la panchina con la Svizzera. Federcalcio che già in mattinata aveva smentito lo scenario disegnato dal quotidiano lusitano Record, sottolineando come "Cristiano Ronaldo costruisca ogni giorno una storia unica al servizio della Nazionale e del Paese che va rispettata e che attesta l'indiscutibile grado di impegno in Nazionale". 

Il sondaggio di A Bola

Eppure, in queste ore si fa un gran parlare della possibile seconda esclusione di fila del cinque volte Pallone d'Oro in favore di Gonçalo Ramos, grande protagonista nel match con gli elvetici con una tripletta. Il commissario tecnico Fernando Santos sembra orientato a confermare l'attaccante del Benfica in occasione del quarto di finale di sabato contro il Marocco. Una decisione che farebbe felici i tifosi del Portogallo. Secondo il sondaggio lanciato dal quotidiano A Bola, il 93,3% dei lettori vorrebbe vedere CR7 in panchina per far posto a Ramos. Insomma, Ronaldo non viene più considerato il salvatore della patria come invece accadeva fino a poco tempo fa. 

Numeri 

Eppure l'ex Juventus è il miglior marcatore della storia della Nazionale del suo paese, avendo realizzato 118 gol. Il classe '85 è inoltre l’unico calciatore ad essere riuscito ad andare a segno in cinque edizioni diverse dei Mondiali (2006, 2010, 2014, 2018 e 2022). In quelli in corso di svolgimento in Qatar, Cristiano cerca di sbloccarsi nelle fasi ad eliminazione diretta, dove non ha mai trovato la via della rete per il momento. 

Leggi anche: Marocco-Portogallo, probabili formazioni e dove vederla