Torino, 2 settembre 2018 - Zero gol nei suoi primi 270 minuti con la Juventus. Chi avrebbe mai avuto il coraggio di scommettere su un simile rendimento di Cristiano Ronaldo al suo approdo in Italia? Probabilmente nessuno, visto lo score mostruoso del campione portoghese con il Real Madrid. CR7 non è riuscito a sfondare le difese di Chievo, Lazio e Parma, nonostante sia stato il giocatore bianconero a concludere maggiormente verso le porte avversarie. Ben 23 i tiri tentati. Solo un caso allora che il cinque volte Pallone d'Oro sia ancora all'asciutto? Può darsi, ma le cause di una percentuale realizzativa del genere non vanno ricondotte solo alla sfortuna.

Parma-Juventus 1-2, Mandzukic e Matuidi in gol. Risultato e classifica

Mandzukic 7

Ronaldo infatti difficilmente riesce a tirare in maniera pulita. Quasi sempre infatti viene raddoppiato, se non triplicato, e questo fa sì che i suoi compagni siano maggiormente smarcati. Un vantaggio per la Vecchia Signora, uno svantaggio per Cristiano, che forse non si aspettava un trattamento del genere da parte delle retroguardie di Serie A, tutt'altra roba rispetto a quella della Liga. Poi c'è l'intesa con il resto della squadra: da migliorare, perché è vero che l'ex Real viene cercato in maniera quasi spasmodica, ma è altrettanto vero che i compagni devono imparare a leggere i movimenti di Ronaldo e a servirlo nel modo e nei tempi giusti.

Basta tempo e tanto lavoro assieme. D'altronde siamo solo a settembre e già la pausa per le Nazionali potrà servire a CR7 per crescere di condizione (che tuttavia non rappresenta il problema in questo momento) e per sintonizzarsi con gli schemi di Allegri, che potrà contare ancora sul portoghese, che non si muoverà da Torino. Nonostante l'astinenza da gol del fuoriclasse da 30 milioni a stagione, la Juventus continua a vincere e Cristiano festeggia in campo e sui social. E poi c'è quel Ronaldo jr che alla prima con i Pulcini bianconeri ha messo a segno un poker di reti contro il Lucento, dimostrando che buon sangue non mente. Un gioia per il papà, in attesa che anche Ronaldo senior si sblocchi.