Venerdì 14 Giugno 2024
Gabriele Sini
Calcio

Cremonese-Atalanta 1-3, la Dea vola a caccia della zona Champions

I ragazzi di Gasperini si impongono sui grigiorossi ormai quasi retrocessi. In gol de Roon, Boga e Lookman

L'esultanza dei giocatori dell'Atalanta

L'esultanza dei giocatori dell'Atalanta

Cremona, 1 aprile 2023 - L'Atalanta ha sbancato lo stadio Zini, battendo la Cremonese con il risultato di 3-1, nel primo anticipo della 28^ giornata di Serie A. I bergamaschi si sono imposti grazie ai gol di de Roon al 44', Boga al 73' e Lookman al 93', intervallati dal momentaneo pareggio di Ciofani, arrivato su rigore al 56'. I bergamaschi salgono così al quinto posto in classifica, a quota 48 punti, come il Milan. La squadra di Ballardini, invece, resta fanalino di coda a quota 13, ormai quasi spacciata per retrocedere.

Le formazioni titolari

Davide Ballardini e Gian Piero Gasperini schierano le loro rispettive squadre a specchio, con la difesa a tre. Nella Cremonese Carnesecchi difende la porta, protetto da Aiwu, Bianchetti e Lochoshvili nel pacchetto arretrato. Nel centrocampo a cinque ci sono Pickel e Valeri sulle fasce a tutto campo, Meite, Castagnetti e Benassi in mezzo. Davanti il tandem composto da Tsadjout e Ciofani. L'Atalanta risponde con il 3-4-1-2, con Musso tra i pali e Toloi, Scalvini e Palomino in difesa. A metà campo Zappacosta agisce sulla destra, Ruggeri sulla sinistra e de Roon ed Ederson compongono la coppia in mediana. Pasalic sulla trequarti supporta Muriel e Zapata, con Hojlund che parte dalla panchina.

Primo tempo

In avvio di partita l'Atalanta commette un errore banale in una rimessa laterale e regala un pallone interessante per Tsadjout, che dal cuore dell'area tenta il tiro, respinto provvidenzialmente dalla difesa. Poco dopo, al 5', Meite vede uno spiraglio dalla distanza e costringe Musso ad una parata in due tempi, non complicatissima. A cercare fortuna da fuori si aggiunge anche Castagnetti, che spara però sopra la traversa. La partita, a parte questi sprazzi iniziali della Cremonese, ha dei ritmi bassi e la Dea comincia a guadagnare campo con il trascorrere dei minuti. Le emozioni latitano, le due squadre non trovano varchi e, con tanti errori da ambedue le parti, i portieri restano inoperosi. La situazione si sblocca al minuto 45: Zapata galoppa sulla fascia, mette in mezzo e de Roon sfrutta un intervento maldestro di Aiwu, che permette al centrocampista olandese di infilare il pallone all'angolino. Questo episodio determina la fine del primo tempo, che vede i bergamaschi sopra di una rete al riposo.

Secondo tempo

L'Atalanta torna in campo con molta determinazione. Zapata al 47' si mette in proprio, salta Pickel, penetra in area e viene fermato solo all'ultimo al momento della conclusione. Poco dopo, al minuto 52, la Dea orchestra un'ottima manovra partendo da Zapata, che mette al centro per de Roon; il centrocampista effettua un filtrante per Ederson, che di prima appoggia per Lookman in area, che viene stoppato dall'uscita perfetta di Carnesecchi. Il match cambia al 53', quando Toloi commette fallo di mano in area e concede un rigore ai padroni di casa. Ciofani si presenta sul dischetto e batte Musso per l'1-1. Comincia la girandola dei cambi, che aiutano gli ospiti a riportarsi in vantaggio. Hojlund parte palla al piede in campo aperto, entra in area e appoggia al centro per Boga, che a porta spalancata non può fallire il 2-1. Nel finale i grigiorossi si sbilanciano in avanti e concedono tanti spazi, che Lookman sfrutta al 93' per firmare il definitivo 3-1.

Il tabellino del match

Cremonese (3-5-2): Carnesecchi; Aiwu, Bianchetti, Lochoshvili; Pickel, Meite, Castagnetti, Benassi, Valeri; Tsadjout, Ciofani. Allenatore: Ballardini. Atalanta (3-4-1-2): Musso; Toloi, Scalvini, Palomino; Zappacosta, De Roon, Ederson, Ruggeri; Pasalic; Muriel, Zapata. Allenatore: Gasperini. Marcatori: 44' de Roon (Ata); 56' Ciofani (R) (Cre); 73' Boga (Ata); 90+3' Lookman (Ata) Leggi anche: Serie A, le probabili formazioni della 28^ giornata