L'Italvolley a caccia di una medaglia a Tokyo
L'Italvolley a caccia di una medaglia a Tokyo

Bologna, 28 aprile 2021 – L’Italia femminile del volley prenderà parte all’Olimpiade con un obiettivo ben fissato in testa: la medaglia d’oro. La squadra vice campionessa mondiale 2018 parte tra le favorite del lotto, ma le avversarie saranno tante e il torneo durissimo. Un primo test ci sarà con la Nations League da fine maggio, poi dal 23 luglio all’8 agosto sarà Olimpiade. Il ct Davide Mazzanti non seguirà la squadra nella VNL ma ha un’idea chiara per il Giappone: portare tre centrali.

Vorrei tre centrali

Lo stesso commissario tecnico lo ha affermato in una intervista a Raisport: “Ho in testa di portare tre centrali – le sue parole – Poi sarà mamma pallavolo a dirmi se sarà così o meno. Sono partito con questa idea e alle Olimpiadi penso ci sia la possibilità di gestire tre centrali. Nations League? Sylla e Folie non figurano tra le pre convocate e seguiranno terapie specifiche, poi le finaliste di Novara arriveranno il 21 perché anche loro avranno un percorso riabilitativo per i rispettivi problemi fisici”.

Leggi anche - Volley, Lube tricolore: battuta Perugia