L'altimetri della diciassettesima tappa
L'altimetri della diciassettesima tappa

Nimes, 24 luglio 2019 – Il Tour de France 2019 si appresta a vivere le fiammate finali sulle Alpi, prima però un’altra tappa interlocutoria, la numero 17, e probabilmente adatta alle fughe. In programma oggi la Pont du Gard-Gap di 200 chilometri e due Gpm. 

Orari tv, percorso e favoriti della tappa 18

Risultati e classifica dopo la tappa 17

Tappa 16: bis di Ewan, Fuglsang si ritira

Percorso della tappa 17

Dopo la partenza, 60 chilometri di pianura e transito al traguardo volante di Vaison la Romaine, qui il percorso inizia a salire leggermente e costantemente verso il Col de Mevouillon situato a 883 metri di altitudine. La strada sale per circa 20 chilometri a pendenze blande, ma il Gpm, chiamato Cote de la Rochette du Buis, è di 2.3 chilometri al 6.8%. Dopo la vetta circa 30 chilometri di leggerissima discesa, nulla di pericoloso, poi tratto pianeggiante per arrivare al chilometro 179 di corsa dove si torna a salire verso il Gpm del Col de la Sentinelle, 5.2 chilometri al 5.4%. In vetta mancheranno 9 chilometri al traguardo, saranno tutti di discesa verso Gap.

Orari e tv

Partenza da Pont du Gard alle 12.40, passaggio sul traguardo volante di Vaison la Romaine attorno alle 14, Gpm della Cote de la Rochette du Buis verso le 15.10, Col de la Sentinelle tra le 17.01 e le 17.27, arrivo previsto a Gap tra le 17.12 e le 17.40. Diretta Rai Due dalle 14, disponibile anche sul sito Raiplay. Live Eurosport 1 dalle 12.15, in streaming su Eurosport Player.

Favoriti

Sembra una tappa da fughe, per corridori passisti ma in grado di produrre uno scatto finale sul Col de la Sentinelle. Occhi allora su Matthias Frank, Alexey Lutsenko, Alberto Bettiol, Rui Costa e Thomas De Gendt. I corridori di classifica, salvo clamorosi colpi di scena nell'ultima salita o nella discesa finale, dovrebbero controllarsi in vista della grande battaglia sulle vette alpine.