Tadej Pogacar
Tadej Pogacar

Bologna, 12 ottobre 2021 – Il cannibale non è un soprannome a caso se si considerano i cinque Tour de France, i cinque Giri d’Italia, le tre Roubaix, i due Fiandre, le sette Sanremo e le cinque Liegi. Eddy Merckx ha vinto tutto e di più, lasciando le briciole agli avversari. Ma il ciclismo sforna nuovi campioni e nuovi possibili cannibali, uno di questi è sicuramente Tadej Pogacar, vincitore degli ultimi due Tour, dell’ultimo Lombardia e di una Liegi.

Merckx: “Può diventare meglio di me”

Una sorta di investitura quella di Merckx per il giovane di sloveno, soprattutto perché a 23 anni Pogacar ha vinto due Giri di Francia mentre il belga, alla stessa età, no: “Penso possa fare meglio di me – le parole di Merckx riportate da Cyclingnews – Tadej ha 23 anni, ha già vinto due Tour e 30 gare, io a 24 non avevo ancora vinto il Tour. E’ un grande campione e ce lo godremo per molti anni. Tante volte ho sentito parlare di ‘nuovo Merckx, ma stavolta ci siamo davvero”. Insomma, c'è un nuovo cannibale molto affamato.

Leggi anche - Tour 2021, trionfo di Pogacar