Chris Froome
Chris Froome

Bologna, 16 novembre 2021 – Dalla caduta al Giro del Delfinato 2019 Chris Froome non è più tornato sui suoi livelli. Tra il recupero da un grave infortunio e una serie di acciacchi fisici, il keniano bianco non è più rientrato tra i pretendenti ad un grande giro. Non solo infortuni, ma anche malattie a fermare Froome che all’ultimo Tour de France 2021 ha corso avendo la bilharzosi, malattia tropicale causata da un parassita.

Adams: “Tornerà quello che conosciamo”

A rivelare il malanno di Froome è stato il direttore sportivo della Israel Start Up Nations Sylvan Adams a Velonews: “Era bloccato al Tour de France – le parole del dirigente – Stava attingendo a tutte le energie che aveva e a fine corsa è guarito dopo l’assunzione di antibiotici. Si è ripreso e sta bene concludendo la stagione e i suoi numeri stanno migliorando. Siamo convinti che rivedremo il Froome che conosciamo nei prossimi grandi giri”.

Leggi anche - Dumoulin si dà alla corsa: secondo a Maastricht