Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
15 dic 2021

Ciclismo, Moscon: "Penso già alla prossima Roubaix"

L'italiano, fresco di passaggio all'Astana, punta già alla Roubaix 2022 dopo la delusione di quest'anno: farà anche tutte le classiche fino a Liegi

15 dic 2021
Gianni Moscon
Gianni Moscon
Gianni Moscon
Gianni Moscon

Bologna, 15 dicembre 2021 - La fuga di Gianni Moscon alla Roubaix 2021 ha fatto sognare gli italiani, poi le cadute, la foratura, il rientro del gruppo e la vittoria, in mezzo al fango, di Sonny Colbrelli. Moscon, dopo sei anni alla Ineos Grenadiers, ha deciso di cambiare aria affidandosi alla Astana, team dove è tornato anche Vincenzo Nibali. Gli obiettivi? Le classiche e ovviamente la Roubaix 2022.

Moscon: "Ci sto già pensando"

In una intervista a Oasport Gianni Moscon ha dichiarato di pensare già alla Roubaix 2022, dimenticando quello che è successo quest'anno: "Ho dormito dopo la gara - le sue parole - Di fronte a quello che è successo ci pensi ma poi te ne fai una ragione. Non ci posso fare niente davanti alla sfortuna. Sto già pensando a quella 2022, farò tutte le Classiche fino alla Liegi". Un pensiero sulla vittoria di Colbrelli: "Ha reso meno amara la mia sfortuna, mi ha fatto piacere abbia vinto".

Leggi anche - Ciclocross, Van Aert vince sulla neve

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?