Antonella Bellutti
Antonella Bellutti

Bologna, 3 maggio 2021 – Punta ad una vera riforma del Coni Antonella Bellutti. La bolzanina, due volte oro olimpico in pista ad Atlanta 1995 e Sidney 2000, è candidata alla presidenza nelle elezioni del 13 maggio a Milano assieme al presidente uscente Malagò e agli altri sfidanti Di Rocco e Chimenti. Bellutti tenta di scardinare l’attuale sistema, a detta sua ancorato alle logiche di potere atte ad impedire un vero e proprio ricambio generazionale non solo per i giovani ma anche per le donne. La Bellutti ne ha parlato a Radio Anch’io Sport.

Logiche di potere

“Il Coni ha avuto funzioni di ministero nell’arco della sua storia – l’analisi di Bellutti – Il suo ruolo è stato di controllare e controllato e la riforma mira a cambiare questo. Persiste una logica di potere con presidenti ancorati al loro ruolo e che ostacolano un cambio al vertice con giovani e donne. Credo che il Coni debba riprendere il suo ruolo e i grandi elettori sono in una situazione difficile. Servirebbe una dirigenza nuova e capace di fornire autorevolezza”.

Leggi anche - Ci lascia Mondelli: il ricordo di Malagò