Il gruppo rock La Rappresentante di Lista
Il gruppo rock La Rappresentante di Lista

Bologna, 20 giugno 2019 - Scrivere, narrare, raccontare la quotidianità. Coltivare la capacità di condivisione del proprio universo. Cesellando le parole, accostandole con manualità artigianale, senza sognare il romanzo epico, ma forme di comunicazione immediate, che mettano le persone in relazione, le arricchiscano di conoscenza Ci crede, Carlo Lucarelli, alla funzione sociale della scrittura, e porta la sua esperienza di autore di successo, dal libro alle serie tv, nella ricerca di giovani talenti che da diciassette anni mette in scena con il contest Coop for Words.

Da tre anni, il Quotidiano Nazionale è partner di questa esplorazione del panorama nazionale della scrittura con una sezione speciale, che si chiama 'Una storia di cronaca', rivolta ad autori di un articolo giornalistico su un fatto di cronaca, reale o immaginario. Sarà la direzione del QN a scegliere il testo migliore, che verrà pubblicato sul giornale e premiato dal direttore Michele Brambilla durante la cerimonia conclusiva, il prossimo 8 settembre, all’interno del programma ufficiale del Festival della Letteratura di Mantova, alla presenza anche di Carlo Lucarelli. Toccherà all’inventore di Coliandro, insieme al gruppo di docenti della sua scuola 'Bottega Finzioni' valutare i testi della nuova categoria di Coop for Words, 'Lettere d’amore', mentre sarà il poeta pop Guido Catalano a indicare i versi vincitori per la sezione poesia.

Di grande interesse anche l’area dedicata alla musica, per la quale La Rappresentante di Lista, una delle band più amate della scena del neorock italiano ha composto e registrato una musica originale sulla quale gli aspiranti parolieri dovranno scrivere un testo. Il migliore, secondo l’opinione del gruppo, verrà premiato con la registrazione e la distribuzione gratuita del brano.

Completano Coop for Words i 'Racconti dello scontrino', testi brevi, idealmente scritti sul retro di una ricevuta di pagamento, che verranno sottoposti all’attenzione dello scrittore Stefano Benni, che sceglierà il migliore. Grazie alla passione di Carlo Lucarelli, i vincitori delle diverse sezioni avranno l’opportunità di frequentare gratuitamente un corso della scuola di scrittura che dirige a Bologna “Bottega Finzioni”, oltre alla possibilità di partecipare alla manifestazione 'Ad Alta Voce', e leggere i propri lavori in pubblico, insieme a gradi nomi della cultura italiana.

Nelle scorse edizioni, per fare qualche nome, gli ospiti sono stati, tra i tanti, il teologo Vito Mancuso, lo scrittore Marco Missiroli ed Elisabetta Sgarbi, direttore editoriale della casa editrice La nave di Teseo. Per partecipare è necessario avere tra i 18 e i 39 anni e visitare il sito www.coopforwords.it dove ci sono tutte le informazioni, si può scaricare il brano de La Rappresentante di Lista, e c’è l’elenco dettagliato dei premi. C’è tempo sino al 30 giugno.