Venerdì 21 Giugno 2024
EGIDIO SCALA
Pronto Moda

Bello, fatto bene e italiano. Le aziende Centergross per l’autunno-inverno che verrà

Bello, fatto bene e italiano. Le aziende Centergross per l’autunno-inverno che verrà

Bello, fatto bene e italiano. Le aziende Centergross per l’autunno-inverno che verrà

Il vero lusso adesso è saper indossare un capo fashion, ad un prezzo equilibrato e, soprattutto, che aiuta l’ambiente. Un mix più che possibile se la griffe ha il background di Centergross Bologna, colosso della Moda Pronta Made in Italy, dove da sempre si produce con la massima attenzione alla sostenibilità. Il risultato? La sfilata Winter Melody andata in scena il 10 settembre con undici brand ha presentato le creazioni autunnoinverno 2023-24 già pronte per essere acquistate in negozi, e-commerce e indossate.

Una risposta veloce a una domanda, ma anche un modo responsabile, più contemporaneo e soprattutto ecologico di concepire la produzione fashion. In passerella proposte uomo, donna e curvy per tutti i gusti. Originale l’up- cycling di Angela Mele Milano di forte richiamo estetico ed etico. Il suo segreto è la capacità di ridare valore a capi usati e recuperati in giro per il mondo grazie a una ricerca intelligente e a un design creativo. Femminile e seducente la donna che veste Gil Santucci: tailleur, minigonne, jeans borchiati di grande effetto, insieme a t-shirt con il nuovo logo del brand. In passerella anche la prima linea di accessori e calzature.

La natura e il design anni ‘70 hanno ispirato lo street style inconfondibile di J.B4 pensato per lui e per lei in un gioco di scambi divertente. Le maglie jacquard si fanno spazio fra le felpe over size, abbinate a jeans, pantaloni e cappotti dalla fortissima personalità e dai mille colori. Angela Davis declina la sua creatività nell’universo della maglieria, con filati pregiati, mix sapienti di materiali e jacquard, parka ricamati, capispalla. Outfit daily over e slim caratterizzati da nuance naturali, toni sorbetto e pennellate di colori decisi. E cosa c’è di meno artificioso di una donna che ama se stessa, il proprio fisico, orgogliosa di quel che la natura le ha regalato? Moda inclusiva per personalità morbide e affascinanti per Keirà Alberto Cacciari con una collezione ispirata agli affreschi dei Portici di Bologna, patrimonio Unesco.

Creati per valorizzare il corpo ingentiliscono la silhouette delle donne anche i capi morbidi di Sophia Curvy che pensa ad una donna in carriera, vestita con raffinatezza ed eleganza con tailleur sartoriali e maglieria confortevole. Grandi contrasti ’casual streetstyle’ e ’boho chic’ raccontano il romantico mix di King Kong: outfit femminili estremi, jeans, maglie, abiti a fiori, parka, capispalla e cappotti e palette variegata di colori, lime, fucsia, giallo e neutri. ADM Revolution interpreta lo streetwear più attuale e contemporaneo attraverso la migliore tradizione napoletana. Protagonisti dei cowboy underground che indossano ricercati capispalla insieme a denim resi vissuti e unici da speciali trattamenti eco.

I capi futuristici di Karl Mommoo Homme per la collezione ’Interstella 21232124’ non sono le tute in plexiglass dei film di fantascienza, ma un ritorno ai tessuti della natura, come la pura lana, e i tagli sartoriali. Accontenta i più esigenti in fatto di rispetto dell’ambiente Nous Live Fashion Man che riscrive lo stile ’quotidiano’ interpretato attraverso praticità, qualità ed eleganza e una incredibile palette di colori.

Urban street e japanese style sono le ispirazioni dominanti di Souvenir, brand che ha legato il suo nome all’approccio sostenibile in tutta la filiera produttiva, e che per questo autunno inverno offre alle donne capi ricercati, con tagli decisi ed elaborati, pezzi che sembrano vere e proprie tele d’artista, con ricami e schizzi di colori che impreziosiscono i tessuti e li rendono unici.