Pesaro 2024, capitale della cultura: "Vogliamo un grandioso anno"

Pesaro capitale della cultura: "Vogliamo un 2024 grandioso"

Pesaro capitale della cultura: "Vogliamo un 2024 grandioso"

Oltre mille eventi, 50 comuni coinvolti, 75 musei per oltre 400 artisti: sono alcuni dei numeri che contraddistingueranno Pesaro, nell’anno da Capitale della Cultura 2024. Il Capodanno in diretta su Radiodue con la trasmissione Caterpillar – il Catercapodanno – e il debutto al Palavitri, fissato per il 20 gennaio, con la visita in città del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, saranno i primi appuntamenti di dodici mesi vissuti fuori dall’ordinario. Ieri, in occasione degli Stati generali del turismo ospitati nella sede dell’operatore World Alpitour, il sindaco Matteo Ricci e il vicesindaco Daniele Vimini hanno tratteggiato l’orizzonte, mostrando, allo stesso tempo, la corda: servono soldi.

Il duetto con il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, invitato all’evento in videoconferenza per testimoniare l’esperienza di Procida, Capitale della cultura 2022, è stato pregnante. Dopo aver fatto i migliori auspici, De Luca ha risposto alla domanda del sindaco Ricci, interessato a sapere quanti soldi avesse messo la Regione Campania per sostenere Procida: "Quindici milioni di euro". Ciò ha dato il la a Ricci per inviare un messaggio velato, "senza polemiche" a suo dire, al governatore delle Marche, Acquaroli.

"Il 2024 sarà un anno grandioso e stiamo lavorando tutti al massimo perché siamo consapevoli che è un treno che passa una sola volta – ha commentato davanti a una platea di 300 ospiti –, ma il programma sarà più ricco anche in base alle risorse che arriveranno in questi due ultimi mesi. Noi abbiamo un milione dallo Stato. Ai quattro milioni messi dal Comune di Pesaro, si aggiungeranno gli sponsor privati e la Regione che ad oggi ha stanziato 500mila euro. Sono fiducioso possano arrivarne altrettanti. In generale, spero che la Regione creda di più nel progetto di Pesaro 2024, perché davvero i benefici possono essere grandi per tutto il territorio regionale".

La capitale Pesaro 2024 spenderà 500mila euro in promozione su canali nazionali e fiere internazionali. Oltre ad annunciare eventi gemellati con le città di New York, Parigi e Berlino, il sindaco Ricci ha accolto il saluto, in videoconferenza della direttrice di QN, il Resto del Carlino, La Nazione e il Giorno, Agnese Pini e di Simona Sala, direttrice Rai Radiodue "Due importanti testate – ha detto il sindaco – che avremo al nostro fianco quali media partner". Ma la lingua cade dove il dente duole.

"Il 19 dicembre 2023 – ha detto Ricci – prenderemo il testimone da Bergamo e Brescia, attuali capitali della cultura. Sapete quanti soldi hanno raccolto dai privati? Ventuno milioni di euro. Insomma non dico di replicare, ma di crederci: se sapremo fare bene, il beneficio sarà per tutti". A dare i risultati, riguardo Procida, è stato Agostino Riitano, direttore artistico di Pesaro 2024 ed ex direttore artistico di Procida 2022: "+140% di presenze sull’isola di Procida– ha detto – per un valore economico generato di 34 milioni di euro. Procida non è più la cenerentola delle isole flegree".