Sorrento Roads, vincono Facchini-Olivetti

Gara / Il successo su una Bmw 328 del '38 tra panorami mozzafiato

Alla coppia Nobis-Mambrini è stato assegnato anche il Trofeo Cento Anni dell’Aeronautica

Alla coppia Nobis-Mambrini è stato assegnato anche il Trofeo Cento Anni dell’Aeronautica

Alfonso Facchini e Luigia Olivetti, a bordo di una BMW 328 del 1938, si sono aggiudicati l'edizione 2023 - la seconda della storia - della Sorrento Roads by 1000 Miglia. I vincitori, oltre ai due orologi Chopard 1000 Miglia Chronograph Sorrento Roads Edition, ottengono così anche la garanzia di ammissione alla Coppa delle Alpi 2024, al pari di Giuseppe Nobis e Paola Mambrini, che hanno trionfato nelle sfide uno contro uno del Trofeo Città di Sorrento a bordo di una Porsche 356 B 1.600 del 1960. Alla coppia Nobis-Mambrini, poi, è stato assegnato anche il Trofeo Cento Anni dell’Aeronautica Militare, in quanto equipaggio vincitore del blocco di Prove Cronometrate alla Reggia di Caserta. Per quanto riguarda invece le auto preferite dalla giuria popolare, la Jaguar XK 120 Roadster del 1950 e la Glico Fiat 1.100 Brachetta Fontana (del medesimo anno) spiccano fra le storiche, mentre la Ferrari 488 GTB del 2017 e la Ferrari Portofino del 2019 fra quelle moderne.