Sabato 20 Luglio 2024

Le sfide da vincere sul mercato. AZeta filati punta sul green: "Sostenibilità e innovazione"

Il gruppo nato negli anni Settanta è oggi all’avanguardia sul fronte delle certificazioni. La nuova collezione è proposta in sei tematiche di lavoro diverse: ecco le caratteristiche. .

Le sfide da vincere sul mercato. AZeta filati punta sul green: "Sostenibilità e innovazione"

Le sfide da vincere sul mercato. AZeta filati punta sul green: "Sostenibilità e innovazione"

Il gruppo AZeta filati nasce e si sviluppa, dagli anni Settanta, nel contesto del distretto tessile valbisentino. Si tratta di uno dei più antichi e prestigiosi comparti produttivi d’Italia caratterizzato da una lunga storia fatta di solida tradizione e intelligente innovazione. Negli anni questo settore ha sempre vissuto alti e bassi e oscillazioni di mercato attraversando trasformazioni economiche e tecnologiche che ne hanno plasmato la sua identità per come la possiamo cogliere oggi. Il momento che attraversiamo infatti non è fatto di stabilità: usciti dalla pandemia siamo entrati nella tensione della guerra e delle sue strategie geopolitiche. Il tessile pratese ne sta risentendo, trovandosi di fronte a cambiamenti molto forti nelle modalità di acquisto dei buyer tradizionali che segnano nuove sfide e opportunità che devono essere colte e perseguite per non rischiare di interpretare in modo non funzionale le richieste di un mercato veloce e personalizzato.

"Il gruppo AZeta filati – sottolineano dall’azienda – cercando di conciliare la propria eredità storica con le esigenze di un mercato globale in continua evoluzione, si è strutturato per essere ciò che necessariamente deve essere: un’azienda che interpreta il suo mercato di riferimento facendo della velocità esecutiva, dell’innovazione e della tecnologia, della qualità produttiva, della sostenibilità e dell’attenzione per il cliente le caratteristiche distinguibili della propria identità aziendale fondata sul rispetto e sulla qualificazione delle proprie risorse umane".

Ogni momento di crisi è, in modo figurato, anche un momento di selezione dove le aziende sono spinte, in modo più o meno consapevole, a compiere delle scelte e a prendere decisioni che consentiranno loro di continuare ad essere interpreti del loro mercato di appartenenza oppure a rimanerne travolte. Negli ultimi decenni, il settore tessile pratese ha affrontato diverse crisi. La globalizzazione ha portato a una forte concorrenza da parte di paesi con costi di produzione più bassi, come la Cina e l’India. Questo ha causato una diminuzione della domanda per i prodotti tessili pratesi e la chiusura di molte aziende storiche. "Più che reagire, connotazione che porta con sé una dinamica sempre emotiva, in queste situazioni bisogna agire in modo appropriato e lungimirante facendo le scelte giuste sulle persone, sui prodotti e sulle strategie aziendali – continuano dall’azienda – Per quanto riguarda l’interpretazione del mercato, il gruppo AZeta filati dispone del brand Mr Joe per provvedere alle esigenze dei filati fantasia di fascia alta". Le collezioni sono state presentate nell’ultima edizione di Pitti Filati andata in scena la settimana scorsa a Firenze.

La nuova collezione autunno/inverno 2025/2026 è organizzata in gruppi di articoli destinati a sviluppare collezioni di maglieria per ogni stile di vita. La massima attenzione è posta, come sempre, sulla sostenibilità dei materiali, in modo da garantire un basso impatto ambientale nel ciclo produttivo. Ogni filato è sviluppato con materie prime certificate RWS, RMS, RAS, GOTS, GRS e OEKO-TEX. La collezione è proposta in sei tematiche di lavoro dove innovazione, tecnologia e base artigianale si fondono in quell’armonia che vuole essere il segno distintivo di Mr Joe.

La linea NOBLES è fatta di materiali unici, naturali e pregiati. Si tratta di filati puri, privi di componente sintetica, mischie di fibre inaspettate, dalla morbidezza incomparabile come la seta, l’alpaca e cotone proposte in cromie di colori chanteclaire. La linea URBAN interpreta lo stile urbano, confortevole, dal facile utilizzo per la bella maglieria costruita. Filati confort che rendono i capi piacevoli da indossare. La linea COUNTRY CHIC prevede filati destinati ad uno stile comodo ma raffinato, con i nuovi tweed leggeri dalla mano dolce anche di ispirazione british style. La linea MASTERCRAFT vede lo scintillio dei materiali interpretati in forme inusuali: pelliccia di seta con il tocco di luce argentata, flash di iperlucidi dai riflessi colorati, paillette colorate inserite all’interno del filo di mohair per una piacevole carezza brillante. La linea MOHAIR rileva invece la storia del marchio Mister Joe da sempre apprezzato per lo sviluppo e l’utilizzo di questa nobile fibra: filati con servizio stock service nel mohair Superkid CANTERBURY e WIMBLEDON e nelle nuove interpretazioni di filati elasticizzati, NOTTINGHAM e NORTON.

La linea STUDIO infine si evidenzia per lo stile giocoso e divertente dedicato alla maglieria giovane, sportiva dai colori vivaci: palette di colori fantasiose e mélange, lanuggine in alpaca e l’innovativo filato BRYCE dall’effetto leggero e dolce ottenuto con l’abbinamento dell’alpaca con poliammide voluminizzata.