Giovedì 16 Maggio 2024

Il presidente Sabatini: "Cultura e patrimonio ma anche esperienze"

Il presidente della Camera di Commercio delle Marche, Gino Sabatini, sottolinea l'importanza del storytelling per promuovere la regione. Focus su eventi culturali, enogastronomia e turismo, con risultati positivi soprattutto tra i turisti stranieri influenzati dal web e dai social.

Più valore allo storytelling per una regione che continua a crescere. Non ha dubbio il presidente della Camera di Commercio delle Marche, Gino Sabatini (nella foto). "Prima di tutto – afferma – occorre che di Marche si parli e si racconti. La priorità sarà, ad esempio, promuovere luoghi e produzioni negli scali nazionali e internazionali e organizzare delle attività di b2b nelle città di destinazione dei voli che atterrano nel nostro aeroporto. In regione abbiamo due siti Unesco. Facciamo in modo che di questo patrimonio, dei borghi, delle eccellenze enogastronomiche, si abbia nostalgia". Ma non è tutto. "In ottobre – continua Sabatini –, a Urbino, organizzeremo l’evento annuale di Mirabilia, l’associazione che unisce le città Unesco: una vetrina per tutta la regione".

Accanto al binomio eventi-cultura, emerge un legame con le eccellenze enogastronomiche, che motivano il 32,4% dei turisti stranieri. "E i risultati sono incoraggianti – illustra il presidente dell’ente camerale –, con valori in termini di soddisfazione per l’esperienza vissuta molto positivi (voto medio di 8,2 per la qualità del mangiare e del bere e 8,1 per i ristoranti). A influenzarli è il web (71,4%), in particolare i social (76,6%), più delle offerte e delle promozioni in rete (37%)".