Ciclisti e pedoni in via dei Fori Imperiali
Ciclisti e pedoni in via dei Fori Imperiali

Roma, 5 giugno 2021 - Chiusura al traffico integrale di via dei Fori Imperiali, ancora aperta al passaggio di bus e taxi, in via sperimentale una volta al mese e creazione di un nuovo itinerario pedonale dai Fori fino alla stazione Termini, passando per il quartiere Monti. 

È l’idea della Giunta capitolina per ridisegnare entro il mese di luglio 2021 la circolazione nel cuore di Roma. A contribuire in futuro al nuovo assetto del traffico della Capitale, anche una serie di infrastrutture, come il progetto di una la linea tram che passerà per i Fori Imperiali e il prolungamento della metro C fino a piazza Venezia.

Il Comune: “Liberare sempre più aree per pedoni e ciclisti”

"Sperimentiamo questa pedonalizzazione almeno per un fine settimana al mese, sostanzialmente andando a estendere anche al sabato le manifestazioni come #ViaLibera, aumentando così gli spazi dedicati a pedoni e ciclisti, all'insegna della mobilità attiva e sostenibile", ha commentato la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

La giunta punta ad estendere a uso pedonale e ciclabile un numero crescente di aree con valore storico archeologico e architettonico della Capitale, a partire dall'area centrale dei Fori: "Nostro obiettivo è arrivare gradualmente ad un nuovo assetto per via dei Fori imperiali, sperimentando anche le alternative di viabilità e di trasporto pubblico con cui la città dovrà essere pronta per l'avvio dei cantieri dei tram e della metro C su Piazza Venezia”, ha aggiunto il vicesindaco Pietro Calabrese.