La droga sequestrata dai carabinieri
La droga sequestrata dai carabinieri

Roma, 15 maggio 2021 – Sarà processato per direttissima davanti al Tribunale di Velletri il 44enne di Albano Laziale, comune della Città Metropolitana di Roma, arrestato in flagranza di reato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato fermato dopo che i carabinieri del Nuclei Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castel Gandolfo, durante un controllo personale e domiciliare, lo hanno trovato in possesso di oltre un etto e mezzo tra marijuana e hashish.

Droga e caffè nella valigia

Durante la perquisizione nella sua abitazione, i militari sono stati attirati dal forte odore proveniente dalla mansarda. Qui, a seguito di un controllo più approfondito, hanno infatti ritrovato, all’interno di una valigia nascosta nel doppiofondo di una cassettiera, diversi involucri di stupefacenti.

Nello specifico, l’operazione degli uomini dell’Arma ha portato al sequestro di quasi 700 grammi di infiorescenze di marijuana e di un panetto da circa un etto di hashish. Il 44enne arrestato, per provare a mascherare (invano) l’odore della droga, aveva nascosto nella valigia anche della polvere di caffè.