L'insegna di una farmacia
L'insegna di una farmacia

Roma, 28 Maggio 2021 – Aveva rapinato una farmacia comunale alla periferia di Roma, con tanto di pistola e a volto coperto. Ma l’arma era solo un giocattolo e soprattutto lui non era un ladro. Un uomo era scappato ieri pomeriggio dopo aver rubato 7500 euro da un negozio di medicinali in zona Vermicino, sulla via Tuscolana. Pentitosi però del gesto, è tornato oggi sul posto per restituire il maltolto.

“Scusate, sono disperato”

Scusate, ma sono disperato perché ho perso il lavoro”, ha detto al farmacista mentre gli riconsegnava il denaro. Sempre a volto coperto ha poi mostrato come la pistola utilizzata il giorno prima per intimidirlo al bancone fosse in realtà un semplice giocattolo. Ieri pomeriggio per indagare sulla vicenda, a tutti gli effetti un furto fino a poche ore fa, erano intervenuti i carabinieri della stazione e della compagnia di Frascati.