Attacco hacker alla Regione Lazio
Attacco hacker alla Regione Lazio

Roma, 10 agosto 2021 - Dopo l'attacco hacker, la Regione Lazio attiva, da domani, un nuovo portale istituzionale con il riavvio progressivo delle varie email di riferimento e dei vari servizi ai cittadini.
Dopo la riattivazione del sistema di prenotazione e dell'anagrafe vaccinale, oggi è tornato attivo il servizio di prenotazione tamponi all'indirizzo prenota-drive.regione.lazio.it. Riattivati anche il sistema Regionale per la gestione degli Assistiti (Asur) e Prescrizione Elettronica (Ricetta dematerializzata), nonché il Burl, bollettino regionale.
Domattina sarà attivo il nuovo portale istituzionale regione.lazio.it con i primi servizi riattivati. 
LazioCrea comunica inoltre che da questa mattina il Numero Unico Regionale (NUR) 0699500 è di nuovo in funzione e gli operatori rispondono alle telefonate che stanno già arrivando. 
In lavorazione anche le Pec, ossia le email certificate valide come raccomandate, in arrivo sulla casella nur.laziocrea legalmail.it e la nuova casella mail urp.regionelazio gmail.com è in servizio. Riattivato oggi anche il BURL regionale. 



Il nuovo Cup sarà in funzione per tutti dal 16 agosto

Il sistema del Nuovo Cup per la gestione delle prestazioni specialistiche è attivo da oggi presso 10 Aziende, le rimanenti aziende saranno attive entro il 16 agosto. Entro il 15 agosto sarà riattivato il portale Salute Lazio, il Servizio di Scelta e Revoca del medico, la posta elettronica regionale.
Inoltre la Regione fa sapere che sta procedendo per riattivare entro agosto protocollo Prosa, Bilancio e Personale, Ecosistema Pagamenti, Open Genio, il sistema di Controllo della Spesa Farmaceutica, il Sistemi di prevenzione e Screening, il Sistema Stella per la gestione delle Gare Centrale Acquisti. 
I servizi 118, 112, Protezione civile, Centro trasfusionale, Pronto soccorso e Pagamento bollo auto non sono mai stati interrotti.