Mercoledì 12 Giugno 2024

Abbandona la figlia sedicenne sul grande raccordo anulare: aveva preso 5 in latino

La madre 40enne è stata denunciata per maltrattamento di minori. Si pensa non sia la prima volta che accade. La ragazza è avvistata dalla polizia locale alla galleria Appia, che l’ha portata in salvo

Il Grande raccordo anulare di Roma

Il Grande raccordo anulare di Roma

Roma, 28 maggio 2024 – Prende un 5 in latino e la mamma l’abbandona sul raccordo anulare. È l’incredibile vicenda accaduta a una 16enne di Roma. Ma a rendere ancora più paradossale la vicenda è la pagella della ragazza, studentessa modello: 9 in tutte le materie. Tranne una, latino.

“Ora basta, scendi dall'auto”, le avrebbe urlato la mamma durate un litigio per quel voto: un 5 in latino, come riportato dal Corriere. Un’unica macchia in pagella, ma difficilmente recuperabile a pochi giorni dalla fine della scuola. A soccorrere la 16enne è stata una pattuglia della polizia locale, che l’ha avvistata mentre camminava a piedi sulla trafficatissima e pericolosa tangenziale romana, all’altezza della galleria Appia.

A darne notizia è stato Marco Milani, sindacalista del Sulpl. “La ragazza ha detto agli agenti di essere stata fatta scendere dall'auto della madre – racconta Milani – a seguito di un litigio ed è stata portata negli uffici di Ponte di Nona dai caschi bianchi che hanno poi denunciato per maltrattamento di minore la donna, una 40enne residente in zona Pisana.

La madre – è stata denunciata per maltrattamento di minore. Il sospetto è che non si tratti di un gesto isolato da parte della madre, per questo il caso è stato segnalato al foro per i minori. “Dell’episodio – conferma il sindacalista – é stato tempestivamente informato il Tribunale per i Minorenni di Roma”.