Foto ANSA
Foto ANSA

Undici casi di positività al Covid-19 tra gli studenti di una scuola di Passoscuro, nella parte nord del comune di Fiumicino, hanno fatto scattare la quarantena per tre classi. A decidere il provvedimento l’Asl, in accordo con la dirigenza scolastica dell’istituto. Sono in corso le verifiche per il tracciamento dei contatti stretti dei positivi.

A renderlo noto è stato il sindaco del Comune alle porte di Roma, Esterino Montino, che ha fatto notare come i casi di Covid a Fiumicino siano in crescita e abbiano toccato i 247 su tutto il territorio comunale.

L'allarme del sindaco

Una situazione, secondo Montino, che non può permettere di stare ancora tranquilli e evidenzia quanto sia ancora lontana l’uscita dall’emergenza sanitaria: “Con il passaggio dalla zona arancione, iniziata il 6 aprile, all’attuale zona gialla, iniziata il 26 aprile, e dopo tutte le chiusure per le festività pasquali, il risultato è che siamo saliti dai 174 casi del 23 aprile (dato più basso da inizio anno) ai 247 casi di oggi, con un trend che non si ferma”.

Seguire le indicazioni delle autorità sanitarie

Per questo il sindaco ha invitato i cittadini ad avere senso di responsabilità e a evitare qualsiasi comportamento a rischio. Il ritorno alla normalità, tuttavia, non è lontano, ha concluso Montino: “Il Lazio è primo tra le regioni italiane per numero di vaccinati e organizzazione efficiente degli hub. Questa è l’unica prospettiva che ci porterà al superamento di questa tragedia”.