Vaccino Covid
Vaccino Covid

Roma, 29 luglio 2021 – La variante Delta è arrivata all'80,8%, in crescita su tutto territorio regionale. Crescono ancora i contagi, oggi il bollettino Covid registra 780 i nuovi casi, con un incremento di 8 unità rispetto a ieri, su un totale di oltre 28mila test, di cui 11mila tamponi molecolari e 16mila antigenici. Le persone ricoverate sono 273 (+11), le terapie intensive sono 39 (+3), i guariti sono 96. Si registra un solo decesso (-1 su ieri).

Il rapporto tra positivi e tamponi è al 6,7% ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende al 2,7%. I casi a Roma città sono a quota 476. L'indice Rt risulta al momento in aumento: valore 2. E c'è una incidenza in aumento a 69,96 per 100mila abitanti.

“I tassi di occupazione in area medica e terapia intensiva sono stabili, lontani dalle soglie di rischio”, riferisce l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, al termine della riunione della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e delle Aziende ospedaliere. Sono ritenuti buoni gli indicatori sulla capacità di tracciamento e ci si aspetta, dalla prossima settimana, una riduzione del coefficiente Rt. D'Amato sottolinea che “grazie alla vaccinazione, pur in presenza di un aumento dei valori di incidenza, non assistiamo a criticità sulla rete ospedaliera”. Ma "resta assolutamente prioritario" vaccinarsi e completare il percorso di vaccinazione.

Circa il 93% dei casi contagiati dalla variante Delta è non vaccinato, oppure è parzialmente coperto da una sola dose. “Si raccomanda di vaccinarsi e di chiudere il ciclo”, sottolinea D'Amato.