29 mar 2022

Roma, cadavere in un container a Genzano, ferite alla testa: è un senzatetto

Sul corpo segni di violenza. La vittima era un clochard di nazionalità romena. A trovarlo senza vita un connazionale

Carabinieri
Carabinieri

Roma, 29 marzo 2022 - Lo hanno colpito alla testa e lasciato a terra in un container a morire. E' stato trovato  ieri sera 28 marzo il cadavere di un 43enne senza fissa dimora dentro a un container a Genzano, comune dei Castelli Romani. A chiamare il 112 è stato un altro senzatetto. 

La vittima era un clochard di nazionalità romena. A trovarlo senza vita, intorno alle 22:30 in un container di fortuna, in via Terracini.  un altro senza tetto, un connazionale.
Sul posto i carabinieri della Compagnia di Velletri e del Gruppo Frascati. Sul corpo inequivocabili segni di violenza: ferite al capo riconducibili a un'aggressione. Le indagini sono in corso. 

Un caso simile ieri a Empoli, il cadavere di un giovane straniero, un ventenne somalo, all'interno di un container è stato trovato. Una delle ipotesi è che il 20enne si sia addormentato dentro un cassonetto della carta e che non si sia risvegliato quando c'è stato lo svuotamento a causa di un malore.


 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?