9 apr 2022

Roma, 3 uomini aggrediti a bastonate a Testaccio: uno è grave

Vittime tre cittadini albanesi picchiati, secondo quanto hanno riferito, da un gruppo di nord africani. Controlli sul territorio: multate dai poliziotti  altre tre attività

La Questura di Roma prosegue con i controlli nelle zone di San Lorenzo, interessate dalla movida notturna
La Questura di Roma prosegue con i controlli della movida nelle zone di San Lorenzo

Roma, 9 aprile 2022 - Un agguato senza apparenti motivi. Tre uomini feriti, di cui uno in condizioni gravi è il bilancio dell'aggressione in strada avventuta questa mattina all'alba, verso le ore 5 in via di Monte Testaccio, nella Capitale. Vittime tre cittadini albanesi aggrediti, secondo quanto hanno riferito, da un gruppo di nord africani che li hanno presi a bastonate senza un apparente motivo. Gli aggressori sarebbero poi fuggiti. Due albanesi sono stati ricoverati in ospedale, il più grave si trova in codice rosso al Fatebenefratelli di Roma. Sul posto i poliziotti del commissariato Celio. I bastoni non sono stati ritrovati. Sono in corso le indagini per ricostruire l'accaduto.

Multate poi anche altre tre attività

La Questura di Roma prosegue con i controlli nelle zone di San Lorenzo, interessate dalla movida notturna, con particolare attenzione agli esercizi commerciali in cui si somministrano e vendono alcolici. Sempre nella serata gli agenti del commissariato locale  con l'ausilio della stazione mobile camper e della polizia locale di Roma Capitale hanno multato tre locali rispettivamente per mancato cambio società, mancata esposizione O.S.P. e mancata esposizione degli orari. Chiusa, poi, per cinque giorni una pizzeria in largo degli Osci e multata di 2250 euro dopo che le forze dell'ordine hanno riscontrato violazioni delle normative anti Covid violazioni sull'asporto di bevande alcoliche vendute oltre l'orario consentito. Rimarrà chiusa per sette giorni, invece, un'altra attività in via dei Volsci. Respinta l'istanza di rigetto al titolare che aveva presentato ricorso per l'annullamento del provvedimento di chiusura del questore lo
scorso 18 febbraio al Tar. Infine sono state multate 10 persone per consumo di alcolici oltre l'orario consentito. ne sono state multate 10 persone per consumo di alcolici oltre l'orario consentito. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?