Quattro Castella (Reggio Emilia), 30 gennaio 2015 -  Poco prima delle 20 di giovedì i carabinieri della Stazione di Quattro Castella su input della Centrale operativa allertata dal 118, sono intervenuti presso un’abitazione di via Vespucci dove era stato segnalato il malore di due persone anziane. Giunti sul posto i militari dell'Arma hanno accertato che  due coniugi (un 75enne e la moglie 70enne entrambi residenti a Quattro Castella ) al fine di sopperire al malfunzionamento della loro stufa a pellet avevano acceso un braciere utilizzando del carbone.

La non completa combustione del carbone ha sviluppato monossido di carbonio: Prima è stata la moglie a essere colpita da malore poi l'uomo che è riuscito tuttavia a far scattare l'allarme. L’immediato intervento del personale medico ha consentito di ricondurre il malessere al monossido di carbonio per cui i due coniugi sono stati trasportati presso l’Arcispedale di Reggio Emilia dove sono stati trattenuti in osservazione. I due non versano in pericolo di vita.