28 mar 2022

Giuseppe Conte confermato presidente del Movimento Cinque Stelle

Per lui il 94,19% delle preferenze.  L'ex premier: un'indicazione forte e chiara

President of Italian party Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, attends the Raiuno Italian tv program Porta a Porta conducted by Italian journalist Bruno Vespa, Rome, Italy, 2 November 2021. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI
Giuseppe Conte

 Roma, 28 marzo 2022 - L'esito non è mai stato messo indubbio anche per mancanza di contendenti ma l'ex premier Giuseppe Conte è stato eletto presidente del Movimento cinque stelle  con il 94,19% dei voti validi. Il numero di iscritti aventi diritto di voto era di130.570, i partecipanti alla votazione sono stati 59.047.

Sul punto 1 dell'Ordine del giorno alla domanda: "Sei favorevole alla elezione del professor Giuseppe Conte, indicato dal Garante, quale Presidente del Movimento 5 Stelle, anche in ripetizione della deliberazione adottata in date 5/6 agosto 2021, al fine della conferma/convalida della delibera stessa nonché dell'attività svolta?<" Hanno risposto SI: 55.618 - pari al 94,19% dei voti validi Hanno risposto No 3.429 - pari al 5,81% dei voti validi.

"Gli iscritti del Movimento 5 Stelle - ha scritto il un post   Giuseppe Conte - mi hanno riconfermato con un'indicazione forte e chiara. Un sostegno così importante è anche una grande responsabilità. Ora testa alta, ancor più coraggio e determinazione nelle nostre battaglie. Abbiamo un Paese da cambiare". 

Laura Bottici, con 40.060 preferenze pari al 67,84 per cento dei voti validi, è stata eletta nel Comitato di garanzia, già composto da Roberto Fico e Virginia Raggi. Per Jacopo Berti 18.987 preferenze, pari al 32,16% dei voti validi. Il nuovo collegio dei probiviri sarà formato da Danilo Toninelli, Fabiana Dadone e Barbara Floridia.  

"La grande partecipazione registrata al voto - ha commentato  il presidente della Camera Roberto Fico su Facebook -  dimostra che la comunità del Movimento 5 Stelle ha tanta voglia di fare, al fianco di Giuseppe Conte a cui è stata rinnovata la fiducia in modo chiaro e netto. È un segnale politico forte. Adesso avanti nell'impegno che ci aspetta per occuparci dei problemi dei cittadini e delle soluzioni che vanno messe in campo". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?