Venerdì 24 Maggio 2024

’Muoviti’ di Giuliano Gabriele. Perché "vivere è un istante e c’est finí"

Il cantautore Giuliano Gabriele presenta il nuovo singolo "Muoviti" per promuovere il suo album "Basta!". Il brano invita a combattere l'immobilismo e vivere pienamente, sottolineando l'importanza di non diventare solo un numero.

’Muoviti’ di Giuliano Gabriele. Perché "vivere è un istante e c’est finí"

’Muoviti’ di Giuliano Gabriele. Perché "vivere è un istante e c’est finí"

Buongiorno, Numero! Il giorno che mi dirai da dove arrivo non me ne importerà, io sopravvivo, il giorno che mi dirai che sono solo ti risponderò, io sto bene! Il giorno che mi dirai cosa combino non ti ascolterò, sai non mi

fido, il giorno che mi dirai dei miei peccati ti saluterò, noi siamo uguali! Sono un espresso filtrato male, sono un numero, meno di zero, un debito, inconsapevolmente libero e passo il tempo a parlare, parlare, parlare male e passo il tempo a parlare, parlare, parlare bene e passo il tempo a parlare, parlare e non capire… Muoviti! muoviti! ou c’est fini. Libero! liberi! ou c’est fini. Melodie ou sa bouge, muoviti! muoviti! … vivere è un istante et c’est finí.

Nuovo singolo, nuovo videoclip (girato dal videomaker francese Jules Lahana) online, per dare evidenza a una delle tracce più riuscite di ’Basta!’, l’ultimo album, all’insegna di un riuscito meticciato musicale senza tempo che il cantautore e organettista italo-francese Giuliano Gabriele ha fatto uscire a fine febbraio 2024. Questa canzone del disco, che è stato prodotto da Martin Meissonnier, si chiama ’Muoviti’ e vuole trasmettere a chi l’ascolta un invito a muoversi, a combattere l’immobilismo. Un’ottima idea che il musicista nato a Sora nel 1985 ama attuare con lentezza, ma con determinazione. Non a caso il concetto basilare di Muoviti è racchiuso nella frase: "vivere è un istante et c’est finí", tanto vale farlo bene. Per non rischiare di diventare solo un piccolo, insignificante, numero.