Domenica 14 Luglio 2024

Superenalotto, 14 quote in Campania

Campania seconda regione per nuove di vincite. La tabaccheria più fortunata in provincia di Avellino. Quote a Sant'Antimo, Piano di Sorrento, Afragola, Casoria, ecco dove

Armando Coppola, titolare del bar "Il Paradiso delle Stelle" di Atripalda

Armando Coppola, titolare del bar "Il Paradiso delle Stelle" di Atripalda

Napoli, 17 febbraio 2023 - Quattordici quote. Da Atripalda (in provincia di Avellino) a Napoli città. Il jackpot record centrato ieri sera di oltre 370 milioni, diviso per 90 quote da 5, vede la Campania seconda regione per nuove di vincite dopo la Lombardia. La tabaccheria più fortunata in provincia di Avellino con 6 quote da oltre 4 milioni l'una. E poi la provincia di Napoli con quote acquista a Sant'Antimo, Piano di Sorrento, Afragola, Casoria. Altre 2 quote del Superenalotto sono state vendute a Casal Velino, nel Salernitano.

Ecco le ricevitorie fortunate

6 quote al Bar Paradiso Di Stelle Via Appia 197 199 Atripalda (Av) 2 quote al Primus Café Corso Italia 49 Sant’Antimo (Na) 2 quote al Bar Pasticceria Dolci Sfoglie Via Dei Pini 56 Casal Velino (Sa) 2 quote Tabacchi Castaldo Via Oberdan 69 71 Afragola (Na) 1 quota Gran Caffè Marianiello Piazza Cota 38 Piano Di Sorrento (Na) 1 quota Cartoleria Arena Giochi E Servizi Via Domenico Fontana 183 Napoli (Na)

Nel bar ad Atripalda vinti oltre 25 milioni di euro

Continuano da ieri sera brindisi e festeggiamenti al "Paradiso delle Stelle", il bar tabacchi di Atripalda, in provincia di Avellino, dove sono state acquistate le sei quote del  Superenalotto che hanno fatto incassare ad altrettanti vincitori oltre quattro milioni di euro ciascuno. 

Il bar si trova sulla via Appia, una strada centrale molto frequentata e trafficata, al confine con il territorio del comune di Avellino, ed è gestito dai proprietari, Mario e Arano Coppola, padre e figlio. Puntualmente si è aperta la "caccia" ai vincitori. Potrebbero essere clienti che abitualmente, e insieme, puntano al Superenalotto ad avere comprato, per cinque euro ciascuno, i sei tagliandi del sistema a caratura che la ricevitoria a sua volta aveva acquistato dalla Sisal.

Nello stesso bar che oggi detiene il record delle vincite, oltre 25 milioni sui complessivi 371 del jackpot in palio, alcuni anni fa sono state incassate due vincite da un milione e 100 mila euro con un biglietto costato sette euro.