Lunedì 15 Luglio 2024

Italia-Inghilterra, Napoli blindata per l'arrivo di 2.800 tifosi inglesi

In servizio ci sono mille uomini, tra poliziotti, carabinieri e finanzieri per timore di scontri tra partenopei e tifosi inglesi. Clima disteso a poche ore dall'inizio del match

Tifosi inglesi bevono birra in attesa del match allo stadio Maradona di Napoli

Tifosi inglesi bevono birra in attesa del match allo stadio Maradona di Napoli

Napoli, 23 marzo 2023 - Circa 500 tifosi inglesi si sono riuniti in piazza Municipio in vista del match Italia-Inghilterra. Al sole di Napoli, davanti al teatro Mercadante, gli inglesi sono in maglietta e pantaloncini e bevono birra in attesa dei bus che li porterà allo stadio Maradona per il match di stasera. La polizia è sul posto, ma non ci sono tifosi napoletani nell'area al momento nè elementi di tensione. Stamattina c'è stato un incontro tra ragazzi inglesi e napoletani dell'università Parthenope, trasformatosi in una sfida tra giovani che hanno giocato divertendosi insieme nella grande area di piazza Municipio.

Una Napoli già tutta azzurra, aspettando la festa scudetto, che per qualche ora ancora declina il colore del cuore a sostegno dell'Italia, che questa sera esordisce al Maradona contro l'Inghilterra nel girone di qualificazione, da campione in carica, degli Europei 2024. Un match atteso per lo spettacolo in campo ma anche super protetto, con la Prefettura che ha chiesto rinforzi: a Napoli in campo ci sono 1000 uomini tra polizia, carabinieri e guardia di finanza a blindare la città.  Questa sera il presidente del Senato, Ignazio La Russa, sarà allo stadio Maradona di Napoli per assistere alla partita Italia-Inghilterra. Lo si apprende da fonti della Presidenza del Senato.

Italia-Inghilterra: dove vederla

Napoli ritrova la Nazionale dopo 10 anni in un Maradona  sold out, con 2800 inglesi che sono arrivati a Napoli in queste ore. Le ferite per la guerriglia urbana della scorsa settimana con gli ultras tedeschi dell'Eintracht sono ancora aperte, e si temono nuovi scontri tra le frange estreme delle due tifoserie. 

La maggioranza dei tifosi inglesi è pacifica, la preoccupazione è che dopo il match, ci possano essere contatti a rischio in pub, ristoranti e bar della città. Blindati i  due alberghi sul lungomare in attesa delle squadre: recinzioni e furgoncini della polizia davanti all'Hotel Excelsior che ospita l'Italia, e all'Hotel Vesuvio, che ospita l'Inghilterra. A margine dell'evento in Piazza Dante ieri è stato allestito un grande campo di calcetto allestito da Adidas per presentare la nuova maglietta della Nazionale di calcio, portando tanto entusiasmo nel cuore della città con palleggiatori che danno spettacolo dopo aver toccato ieri in mattinata il lungomare di Napoli. 

La nuova maglia azzurra è sbarcata anche nei vicoli dei Quartieri Spagnoli, dove già da settimane non si contano magliette del Napoli e bandiere dei calciatori partenopei. Di Lorenzo, Bonucci e Donnarumma sono invece andati al Santobono per una visita ai piccoli pazienti dell'ospedale pediatrico di Napoli.  La partita amichevole tra i tifosi di Italia e Inghilterra in programma ieri a Napoli, in attesa del match di stasera al Maradona, era stata cancellata per motivi di ordine pubblico, dopo alcune minacce di aggressione ricevute in privato dall'organizzatore dell'evento. Ma questo non ha fermato i supporter inglesi che oggi, arrivati in città, hanno improvvisato un match a piazza Municipio, a pochi passi dal porto, con alcuni ragazzi napoletani. 

Napoli e il sogno tricolore: c'era una volta la scaramanzia. Scudetto vicino, festa pronta