Moda uomo, cosa aspettarsi nel 2024

Colori sobri, ma anche praticità ed eleganza: queste le linee guida per il guardaroba maschile. Tute chic, gessati ma anche pantaloni cargo e capispalla tecnici saranno i nuovi protagonisti

Il gessato non tramonta mai

Il gessato non tramonta mai

Facendo un giro sul web circa le tendenze riguardanti la moda uomo del 2024, salta all'occhio un dettaglio ricorrente. Non sono più solo le sfilate a dettare i prossimi look, ma Tik Tok. Tik Tok ovunque. La nota piattaforma di video che sta spopolando ormai da qualche anno, è ricca di contenuti riguardanti l'abbigliamento, con sempre più influencers che lanciano nuove mode di continuo. E allora ben venga sempre ispirarsi alle passerelle, ma quel piccolo elefante nella stanza del fashion che è diventato Tik Tok non è più così minuto da poterlo ignorare con nonchalance. Diamo quindi spazio sia ai noti brand specializzati ma anche agli utenti più seguiti della piattaforma e proviamo a fare ordine fra i possibili trend per l'uomo dell'anno appena cominciato.  

Uno streetwear più sobrio

Sobrietà sarà la parola del 2024 per quanto riguarda la moda uomo. A farne le spese potrebbe essere lo streetwear, destinato a sparire dal guardaroba maschile, salvo qualche eccezione "pura" per la primavera che vedremo tra poco. In realtà più cadere in disuso, questo stile sta subendo una trasformazione graduale, venendo pian piano assorbito da quello più classico, quest'ultimo decisamente intramontabile. Non a caso, la tuta, simbolo dello streetwear, è uno dei capi che più è stato apprezzato sia sulle passerelle che sul web, presentato in una versione resa nobilitata da un paio di dettagli: parte sopra e sotto diventano un pezzo unico e soprattutto monocolore, tutto molto minimale e sobrio. La tavolozza dei colori del 2024 infatti, sarà abbastanza ridotta, con tre filoni cromatici che indicheranno la linea da seguire: blu, marrone e grigio, tenendo sempre il bianco e il nero come consolidati chiaramente, con quest'ultimo più protagonista.

Primavera-estate

Un capo streetwear che sopravviverà sicuramente sarà il pantalone multitasche. Cargo e anfibi militari continueranno ad essere protagonisti anche nella primavera 2024, diventando nuovi partner in crime di blazer e camicie. Un connubio particolare, ma che incarna il bisogno di praticità con il dovere dell'eleganza. Soprattutto i pantaloni tanto pratici ci accompagneranno praticamente per tutti i mesi dell'anno. In questa stagione ammireremo sicuramente camicie con stampe audaci e d'impatto, oltre al ritorno della giacca da college americano. Quest'ultimo un capo che ha sempre il suo perché, soprattutto nella fascia under 30, con tantissimi estimatori su Tik Tok. Rimanendo sempre in tema, è doverosa una postilla dedicata ai gilet multitasche: ne vedremo veramente di tutti i gusti. Se l'idea di fondo è quella della praticità, loro non possono che essere fra i protagonisti del nuovo anno. Una ventata di colore la porterà sicuramente l'estate. Maggio, giugno e luglio saranno i mesi degli Europei di calcio, e quando ci troviamo davanti a una manifestazione così importante a livello di nazionali, il Soccer core è ormai dietro l'angolo. Saranno mesi nei quali spunteranno magliette da calcio ovunque e daranno vivacità al 2024.

Autunno-inverno

Si lo so, può sembrare un tantino presto parlare già della moda autunno-inverno 2024/25, ma il tempo passa in fretta quando si parla di moda. Senza contare che alcune idee per la stagione più fredda si possono anticipare già ora. E allora via con le proposte "fredde" più seguite. Partiamo dal cappotto, il quale sarà sicuramente extra lungo. Niente versioni short sopra il ginocchio, ma esclusivamente svolazzanti ad altezza polpaccio. Materiale? Lana, lana e ancora lana. Un altro protagonista sarà il berretto. Per lui, nessun limite di colore, nessun vincolo di sobrietà: avrà infatti, il compito di spezzare il nostro outfit invernale. Materiale? Lana, lana e ancora lana. Idem come sopra. Tolti berretto e cappotto, il mondo della moda uomo ci porterà verso un look da ufficio. Gessati, completi e blazer strutturati, saranno tutti protagonisti, anche in una veste particolare dovuta ai loro partner all'interno dell'outfit. L'eleganza comoda infatti, diventerà il trend del prossimo autunno inverno. Via libera all'accoppiata tra giacca e pantaloni oversize, ma non solo. Si oserà di più in nome di una praticità ormai diventata indispensabile nella frenesia della vita moderna. Subentreranno infatti i capispalla tecnici, accoppiati non solo con i denim, ma anche con pantaloni sartoriali. Pratici, comodi e rinnovati in una veste più modaiola, strizzando l'occhio ai canoni d'abbigliamento delle metropoli. Insomma, anche questo 2024 è proiettato verso un superamento di tutti i confini e canoni estetici ai quali siamo stati abituati, con abbinamenti sempre più particolari nati per soddisfare praticità ed eleganza. Descrivere la moda uomo di questo nuovo anno in una frase? Uno stile classico con forti note streetwear che trova il proprio equilibrio nei colori sobri.