La beauty routine è spesso noiosa, si sa. La sera soprattutto, quando si è stanche e non si vede l’ora di andare a dormire, pensare anche a struccarsi e applicare l’idratante per nutrire la pelle sembra l’ennesimo obbligo quotidiano. E così ci si rifugia nelle salviette struccanti, una soluzione velocissima per eliminare il make up della giornata senza troppa fatica. Attenzione però: la dermatologa americana Mona Gohara sul sito Style Caster le definisce dannose. Scopriamo perché.


STROFINANDO IRRITANO LA PELLE
Per cancellare i residui di fondotinta, mascara e matita viene naturale strofinare le salviette struccanti sul viso. Questo gesto, combinato all’alcool spesso contenuto nei prodotti, tende a creare irritazioni. Se proprio desiderate acquistarle cercate in rete l’INCI del prodotto che scegliete: l’acronimo sta per International Nomenclature of Cosmetic Ingredients e indica la composizione del prodotto cosmetico con tutti gli ingredienti. Sono diversi i siti e le app che permettono di valutarne la qualità, inserendo o il nome stesso del prodotto o quello delle sostanze contenute.


OSTRUISCONO I PORI
Passata la salvietta spesso non ci si sciacqua nemmeno il viso. È un errore: il liquido in cui è imbevuto il fazzolettino ostruisce i pori e quindi favorisce acne e punti neri. Strofinando diffondiamo sul viso batteri e residui di make up, che così non si eliminano. Se poi applichiamo la crema idratante per nutrire la pelle peggioriamo la situazione: non verrà infatti assorbita e non farà altro che andare a sporcare ancora di più la pelle, rischiando di vanificare l’effetto della pulizia e favorendo l’insorgere delle rughe.


COME PULIRE LA PELLE?
Forse potrebbe essere un bene abbandonare le salviette struccanti e utilizzare i dischetti in cotone con un prodotto struccante. Passatelo sul viso e sul collo: soprattutto se vivete in città noterete come, oltre al trucco, la pelle sarà ricoperta da una sottile polverina nera, si tratta infatti dell’effetto dato dall’inquinamento, dannoso per la salute dell’epidermide.
Si prosegue poi sciacquando il viso, si applica un tonico e infine la crema idratante da notte la sera e da giorno la mattina. Questa operazione quotidiana è importantissima per ritardare l’insorgere delle rughe ed evitare brufoli e punti neri.