Martedì 25 Giugno 2024

Previsioni meteo: weekend estivo. Quando arriva l’autunno, cosa dicono gli esperti

Novità sono in vista per metà mese, con l'entrata in scena del flusso atlantico e dell’ex uragano Franklin. Il 17 settembre sarà una data da tenere d’occhio

Roma, 8 settembre 2023 - Ritorno prepotente dell’estate, dicono le previsioni meteo. Sarà un fine settimana rovente quello che ci aspetta come secondo del mese di settembre, tanto che sembrerà di essere ancora ad agosto, spiega Antonio Sanò, fondatore del sito ilMeteo.it. Ma importanti novità sono in vista per metà mese, con l'entrata in scena – spiega 3bmeteo – del flusso atlantico e dell’ex uragano Franklin.

Spiaggia, caldo, are (foto Cardini)
Spiaggia, caldo, are (foto Cardini)
Approfondisci:

Allarme Onu: “Caldo record, il collasso climatico è iniziato”. Il 2023 l’anno più bollente della storia umana

Allarme Onu: “Caldo record, il collasso climatico è iniziato”. Il 2023 l’anno più bollente della storia umana

Temperature di nuovo a 35 gradi

Intanto, avanti a tutto sole. "Da domenica - sottolinea ilMeteo.it - le temperature inizieranno a salire anche di 5 gradi e gran parte dell'Italia vivrà una nuova settimana rovente”. Previste punte di 35-36 gradi in Toscana, fino a 34 gradi in Pianura Padana, Umbria, Lazio e Sardegna, mentre al Sud non raggiungeremo valori record per settembre, seppur navigando spesso verso i 33 gradi diffusi.

Torna il bel tempo anche al Sud

Nelle prossime ore avremo gli ultimi addensamenti al Sud con qualche rovescio tra Calabria e Sicilia. L'uragano mediterraneo infatti, che naviga ancora minaccioso sullo Ionio meridionale, punta deciso sulla Libia, allontanandosi dall'Italia.

Nel weekend l'alta pressione prenderà di nuovo possesso anche del Sud portando un deciso miglioramento salvo residui timidi addensamenti e qualche refolo di vento in Sicilia. 

Il primo cedimento dell’estate

Qualcosa dovrebbe cambiare a partire da martedì 12 settembre. “L'ex uragano Franklin – illustra 3bmeteo sul sito – che si sta gradualmente avvicinando all'Europa occidentale fungerà da richiamo per la saccatura nord atlantica che lo ingloberà del tutto”.

Il cavo d'onda costituito dalla fusione tra l'ex uragano Franklin e la depressione d'Islanda – spiegano gli esperti – “dovrebbe transitare velocemente sull'Europa centrale tra mercoledì e giovedì trasportando una perturbazione che dalle ultime analisi sembrerebbe destinata anche ad una parte dell'Italia”.

Scivolando verso l’autunno

IlMeteo.it ipotizza poi un passaggio di testimone tra l’estate e l’autunno intorno a domenica 17 settembre, ma su questo i meteorologi attendono conferme.

La mappa di 3bmeteo