Domenica 16 Giugno 2024

Meteo pazzo: pioggia e grandine, ma weekend a 30°. Poi fronte freddo e vortice africano

Il fine settimana sarà all’insegna del bel tempo e del caldo: in città come Bologna, Firenze, Roma e Napoli si potranno sfiorare i 27-29 gradi. La mappa di 3bmeteo

Roma, 10 aprile 2024 – Dopo una pausa piovosa, soprattutto al Centro Nord, con le temperature crollate anche di 10 gradi, la primavera-estate è pronta a riesplodere in tutta Italia. Nel giro di 24-36 ore – segnala IlMeteo.it – si registrerà una nuova impennata delle temperature. Nel fine settimana ci sarà poi un clima da spiaggia, che sarà seguito da un nuovo ribaltone la prossima settimana. Insomma, una vera altalena meteo.

Previsioni meteo: nuova ondata di caldo nel weekend (foto Ansa)
Previsioni meteo: nuova ondata di caldo nel weekend (foto Ansa)

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

Anche neve in montagna

Lorenzo Tedici, meteorologo del sito di previsioni, sottolinea come una massa d'aria di origine polare marittima sta portando un calo termico verso il Centro Sud, accompagnato da maltempo, dopo aver raggiunto il settentrione con nevicate fino a 800 metri sulle Alpi di confine. "Si tratta - nota Tedici - solo di un'illusione pseudo-invernale. Da giovedì tornerà il sole e il caldo nordafricano ovunque".

Rischio grandinate

Nelle prossime ore, in particolare, oltre al calo termico avremo ancora temporali forti al Nord, localmente al Centro tra Sardegna, Toscana, Umbria, Marche e Lazio; i fenomeni più intensi sono attesi sulla Pianura Padana, specie tra Lombardia ed Emilia, anche con possibili locali grandinate. Al Centro i fenomeni saranno più isolati, mentre al Sud potremo avere qualche locale rovescio tra Campania e Sicilia. Anche il vento sarà protagonista: soffierà forte sulla Liguria di Ponente, in Sardegna e verso il Basso Tirreno. Prevista anche neve sulle Alpi, con quota però in risalita a 1.700-1.800 metri. 

Weekend estivo

Sempre IlMeteo.it, in un articolo sul sito, dice “che già nel corso di sabato 13 Aprile ci aspettiamo sole dominante e temperature in aumento, da Nord a Sud: sono previste punte massime oltre i 24-25 gradi durante le ore più calde, specie al Centro-Sud e sulle pianure settentrionali”. Domenica 14 aprile “un clima molto caldo con valori più tipici di giugno che di aprile: in città come Bologna, Firenze, Roma e Napoli si potranno sfiorare i 27-29 gradi grazie alle correnti calde portate dall'alta pressione. Possibili addirittura picchi oltre i 30 gradi nelle vallate dell'Alto Adige (sotto i 300 metri di quota), in Romagna, in Puglia e sulle due Isole Maggiori”.

Poi nuovo ribaltone

Ma 3bmeteo avverte sul sito che “la seconda ondata di caldo dall'inizio di aprile si concluderà piuttosto bruscamente sia sull'Europa che sull'Italia a causa di un drastico cambio della circolazione atmosferica”. Una saccatura artica – con annesso vortice sul Mare del Nord – spiegano gli esperti - sprofonderà nel cuore dell'Europa portando una fase di maltempo dal sapore invernale. L'Italia sarà in parte attraversata da questo fronte freddo ma dovrà fare i conti anche con un vortice africano che sarà agganciato nella dinamica e trascinato nuovamente verso Nord Nord-Est”. Sull’Italia quindi incomberà una doppia minaccia. Abbondanti piogge potrebbero cadere su Sicilia e Calabria, dando sollievo a due regioni colpite da un’importante crisi idrica.

Approfondisci:

Siccità, la Sicilia chiede le navi cisterna e pensa di riaprire i dissalatori. “Una crisi come nel 2002”

Siccità, la Sicilia chiede le navi cisterna e pensa di riaprire i dissalatori. “Una crisi come nel 2002”

La mappa di 3bmeteo