Meteo sabato 7 marzo: nuova perturbazione sull'Italia
Meteo sabato 7 marzo: nuova perturbazione sull'Italia

Roma, 6 marzo 2020 - Si prospetta un weekend prepotentemente segnato dal maltempo. Le previsioni meteo di domani, sabato 7 marzo, preannunciano l'irruzione di una nuova perturbazione che spargerà pioggia e neve un po' su tutta Italia, prima della svolta che riaggiusterà il quadro atmosferico in vista della prossima settimana.

Il team de iLMeteo.it avverte che la giornata di sabato avrà subito un inizio incerto a Nord Est e al Centro Sud, con diverse nubi e piogge a carattere sparso. Nel pomeriggio assisteremo poi a un importate peggioramento che, scrivono i meteorologi, "da Toscana, Marche e Umbria si sposterà verso Campania, Puglia, Basilicata e Calabria con rovesci, qualche temporale e nevicate diffuse sugli Appennini a partire dai 1000-1200 metri di quota". Previsto anche un rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali.

Per quanto riguarda invece domenica 8 marzo, gli esperti di 3BMeteo segnalano cielo nuvoloso "sul medio-basso Adriatico e al Sud, con residue piogge specie tra est Sicilia e Calabria, anche a carattere temporalesco". Altrove avremo però tempo in prevalenza soleggiato, anticipando l'avanzata dell'alta pressione che (sebbene non da subito) dovrebbe farsi largo la prossima settimana.

Le previsioni nel dettaglio di sabato 7 marzo

Nord Ovest
Cielo prevalentemente sereno, con qualche nube in più sui rilievi alpini, in assenza di pioggia. Massime sui 14° a Milano e Torino.

Nord Est
Partenza nuvolosa con fioccate sulle Alpi e residui rovesci soprattutto in Veneto ed Emilia Romagna. Dal pomeriggio fenomeni in attenuazione e schiarite in arrivo. Previsti 13° a Venezia e 15° a Bologna.

Centro
Avvio solo a tratti instabile, poi peggioramenti diffusi in tutte le regioni, con piogge, temporali sparsi e nevicate sopra i 1000 metri. Attesi 16° a Roma e 15° a Firenze.

Sud e Isole
Brutto tempo su tutto il Meridione specie dal pomeriggio, in presenza di acquazzoni, temporali e neve sugli Appennini dai 1000 metri. Temperature in calo, con 13° a Napoli e Palermo.