Martedì 18 Giugno 2024

Caldo africano in arrivo, Scipione assedia l’Italia. Temperature oltre i 40°, ecco le città più calde

Insieme al calore la massa d’aria calda porterà anche molta umidità: afa e notti mai sotto i 20 gradi

Roma, 19 giugno 2023 - Dal Sahara è in arrivo l'anticiclone 'Scipione' che porterà le temperature dell'Italia fino a picchi record di 42 gradi. Dopo il flagello di piogge torrenziali e inondazioni delle settimane scorse, seguito da una breve fase soleggiata ma instabile, si presenta il primo vero caldo africano.

Le temperature tra mercoledì 21 giugno, il giorno del solstizio d'estate, e giovedì 22, potrebbero salire di 8-10 gradi in generale, con picchi record di 39 gradi in Sicilia e 42 gradi in Sardegna. Antonio Sanò, fondatore del sito iLMeteo.it sottolinea come le masse d'aria roventi, attraversando il Mar Mediterraneo, si caricheranno di umidità, quindi il caldo sarà accompagnato anche da una fastidiosa afa, e da quelle che Sanò definisce le 'notti tropicali': umide e con temperature mai sotto i 20°C.

Temperature record con l'anticiclone africano Scipione
Temperature record con l'anticiclone africano Scipione

Se quindi fino a martedì il termometro segnerà tra i 28 e i 32 gradi, dal primo giorno d'estate le temperature prenderanno il volo e in città sarà sempre più caldo con 34°C a Firenze e Padova, 33°C a Bologna e Roma, 31-32°C anche a Milano e Torino, e tanta umidità che le farà percepire vicine ai 40°C. Il record è previsto a Oristano con 41°C, in Sardegna (Fino a 42°-43° nelle zone meridionali interne), seguita da Siracusa con 38°C e Catania 36°C, in Sicilia. Poi Taranto con 37 gradi, Foggia e Matera 36°C, Bari, Bolzano, Forlì e Lecce con 35°C.

Il tempo sulla Penisola in questa fase sarà generalmente soleggiato proprio grazie alla presenza di Scipione, ma non sono da escludere temporali di calore, per l'accumulo di umidità e il suolo troppo caldo, anche intensi sulle Alpi occidentali. La calura dovrebbe placarsi in parte dopo giovedì per i violenti temporali che attraverseranno la penisola da Nord a Sud, facendo attestare le temperature medie attorno ai 30°C.