Una delle lounge dell'aeroporto di Dubai - Foto: www.dubaiairports.ae
Nelle lunghe attese prima di imbarcarsi, esiste un modo per sfuggire alla confusione e allo stress da aeroporto: le lounge, che gran parte dei viaggiatori "normali" percepisce come luoghi misteriosi e inaccessibili, riservati ai vip da business class. In realtà sono spesso aperte a chiunque e a costi ben più contenuti di quanto si potrebbe immaginare. Per sfatare l'aura mitologica che le circonda, il portale di viaggio Netflights ha stilato una lista delle 20 lounge pubbliche migliori del mondo a meno di 50 sterline (circa 65 euro), in base a quanto offrono ai loro ospiti rispetto al prezzo di ingresso.

RELAX A BASSO COSTO
La classifica arriva in tandem con un un sondaggio condotto su duemila viaggiatori inglesi, da cui è emerso che in media, mentre aspettano la partenza del volo, finiscono per spendere quasi 60 sterline fra cibo, bibite, drink e acquisti vari, spesso dettati dalla noia. L'87% di loro non ha mai considerato le lounge come alternativa, perché convinto che siano troppo care o aperte solo ai membri. Al contrario, le lounge della lista di Netflights partono da 18 sterline (circa 24 euro) a salire, mantenendosi comunque sotto le 50. Meno di quanto si sperpera nei bar e nei negozi dell'aeroporto.

COSA OFFRONO LE 3 MIGLIORI LOUNGE
La prima nella selezione è la Al Ghazal Lounge, al terminal 2 dell'Aeroporto Internazionale di Abu Dhabi. Per circa 29 euro offre agli ospiti bevande calde e fredde, un buffet, snack e sandwich, oltre a Wi-Fi gratuito, postazioni con tv a schermo piatto, giornali e magazine. Segue la Strata Lounge dell'Aeroporto di Auckland, che mette a disposizione piatti caldi e freddi, bar, docce (con tanto di asciugamani e accessori), WI-Fi, postazioni di lavoro e un'area gioco per bambini; l'ingresso costa 32 euro. Terza sul podio la Lounge Marhaba al terminal 3 dell'Aeroporto Internazionale di Dubai: per 33 euro gli ospiti possono approfittare della proposta di cibo e bevande, del Wi-Fi e dei tablet, delle docce e dei servizi dedicati a chi viaggia per lavoro.


Leggi anche:
- Il giro del mondo di lusso da 140mila dollari
- Il sorprendente hotel di Zaha Hadid ha aperto in Cina
- I nomi di pub più diffusi in Gran Bretagna e in Irlanda