L’università di Kamala Harris cancella i classici ed è polemica tra gli intellettuali neri d’America: "Martin Luther King leggeva Socrate: il canone occidentale è, più che ogni altra cosa, una conversazione che si arricchisce più uniamo le nostre voci. Che siano quelle di Omero o degli studenti di Howard", ha protestato Cornel West, un luminare degli studi afro-americani che che non può certamente essere accusato di revisionismo in quanto autore di importanti libri sul razzismo come Race Matters. La Howard University di Washington e di cui la “numero due” degli Usa è tra i più illustri ex alunni, è una delle più influenti istituzioni afro-americane di alta cultura e di recente ha smantellato il suo dipartimento di studi classici.