È stato scoperto un disegno di Vincent Van Gogh (1853-1890) raffigurante un vecchio esausto. Lo schizzo è rimasto nella collezione privata di una famiglia olandese per più di un secolo ed è stato autenticato dal Van Gogh Museum di Amsterdam che lo ha esposto per la prima volta da ieri: il disegno resterà visibile al pubblico fino al 2 gennaio 2022, quando tornerà dai suoi proprietari privati. Studio di un logorato, questo il titolo scelto dagli esperti, fu realizzato all’inizio della carriera dell’artista, nel 1882. Il piccolo disegno a matita, firmato “Vincent”, raffigura un anziano operaio vestito con un panciotto, pantaloni e stivali, seduto su una sedia di legno con la testa tra le mani. "Questo disegno non è mai stato visto prima da nessuna parte", ha detto ha detto Teio Meedendorp, ricercatore senior del Van Gogh Museum.