Mercoledì 22 Maggio 2024

Tumore mammella. L’Italia guida il progetto promosso dall’Ue

Studiare gli stili di vita che aumentano il rischio di cancro al seno – dall’inquinamento all’ambiente urbanizzato, dalla dieta scorretta...

Studiare gli stili di vita che aumentano il rischio di cancro al seno – dall’inquinamento all’ambiente urbanizzato, dalla dieta scorretta alla sedentarietà, al tabacco e all’alcol – mappandoli così da definire nuovi strumenti di prevenzione su misura, efficaci anche per le regioni più svantaggiate. È il progetto triennale Elisah finanziato dalla Commissione europea, budget 1 milione di euro circa, guidato dal nostro Paese. La Fondazione Irccs Istituto nazionale dei tumori (Int) di Milano è il centro capofila di 11 partner fra Italia, Spagna, Ucraina e Grecia. Del consorzio fanno parte epidemiologi, clinici, statistici, professionisti della sanità pubblica, psicologi, fisici e ingegneri. Il tumore della mammella resta una sfida sanitaria globale: nel 2020, indipendentemente dal sesso, è stato il primo tumore a livello mondiale per frequenza (11,9%).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro