Martedì 16 Aprile 2024

La misteriosa morte di Thomas Kingston scuote la famiglia reale. Era il marito di Lady Gabriella

L’uomo, 45 anni, è stato trovato morto in casa sabato sera. Sua moglie è la cugina di re Carlo III

Londra, 28 febbraio 2024 – L’annuncio da Buckingham Palace ha scioccato tutti: è morto il marito di lady Gabriella Windsor, figlia del duca di Kent – cugino della scomparsa regina Elisabetta II – e cugina di secondo grado di Carlo III. Thomas Kingston, 45 anni, laureato alla Bristol University ed esperto di finanza, è stato trovato morto nella serata di sabato, in una delle sue residenze nel Gloucestershire, regione dell’Inghilterra meridionale al confine con il Galles. Le circostanze non sono state comunicate. Si tratta tuttavia di una morte improvvisa e misteriosa: Richard Eden, redattore del Daily Mail, ha fatto sapere su Twitter che, appena tre giorni prima del decesso, Thomas era stato visto in compagnia della moglie, ed era sembrato sereno e in salute.

Il principe Harry furioso dopo lo stop alla scorta: “Voglio il nome di chi ha preso questa decisione”

Thomas Kingston e lady Gabriella nel giorno delle loro nozze (foto dal sito della famiglia reale britannica)
Thomas Kingston e lady Gabriella nel giorno delle loro nozze (foto dal sito della famiglia reale britannica)

In una nota ripresa dal Daily Mail, Buckingham Palace si è detto vicino alla “famiglia devastata” di lady Gabriella, sebbene non sia una ‘working royal’. La 42enne si è infatti sempre impegnata nel settore artistico, lavorando come scrittrice, redattrice, paroliera, cantante e produttrice di video musicali. Di conseguenza, neanche Kingston è mai stato un vero e proprio rappresentante della corona, sebbene fosse solito partecipare ai grandi eventi pubblici a fianco della moglie, di re Carlo III, del principe William e degli altri esponenti di grado elevato della famiglia reale. Pare infatti che lady Gabriella sia molto amata dai Windsor, per via della sua natura spontanea ed estroversa.

Ciononostante, la vita professionale di Kingston è stata piuttosto ricca: oltre a collaborare con grandi aziende in quanto esperto di finanza, in passato ha fatto parte della missione diplomatica britannica in Iraq, fungendo da negoziatore per il rilascio di ostaggi

Thomas ha chiesto la mano di Ella – come la cugina di Carlo è chiamata affettuosamente dai reali – sulla suggestiva isola di Sark nell’agosto del 2018. I due sono convolati a nozze nel maggio seguente, alla presenza di Elisabetta II e del 97enne principe consorte Filippo, in una delle sue rarissime apparizioni dopo l’addio agli impegni pubblici nel 2017. Una dimostrazione di affetto da parte dei Windsor nei confronti della coppia. Inoltre, subito dopo la cerimonia, l’allora sovrana è stata fotografata mentre si asciugava una rara lacrima di commozione dal volto. Infine, anche il comunicato rilasciato dal Palazzo conferma il dolore per un membro della famiglia particolarmente amato: “Tom era un uomo eccezionale che illuminava la vita di tutti coloro che lo conoscevano. La sua morte è stata un grande shock per tutta la famiglia”.

Ma il lavoro della famiglia reale va avanti, nella tradizione squisitamente britannica del ‘stiff upper lip’ e ‘duty first’. Il duca e la duchessa di Kent hanno infatti partecipato ieri alla messa in memoria dell’ex re Costantino di Grecia, evento al quale ha preso parte buona parte della casa reale. 

Approfondisci:

Kate Middleton operata, altre preoccupazioni per la principessa. Interviene Kensington Palace

Kate Middleton operata, altre preoccupazioni per la principessa. Interviene Kensington Palace
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro