25 gen 2022

Taylor Swift e Damon Albarn: cosa sta succedendo tra i due

Tutto ruota attorno a un'intervista nella quale il frontman dei Blur e dei Gorillaz dice che la musica di oggi è tutta "suoni e atteggiamenti"

Damon Albarn e Taylor Swift
Damon Albarn e Taylor Swift

C'è maretta fra due superstar della musical pop, cioè Taylor Swift e Damon Albarn (frontman dei Blur e dei Gorillaz): i due stanno litigando a distanza, ma a quanto pare tutto è nato per colpa di un'intervista mal riportata e dunque non ci sarebbe niente di cui discutere. Nel frattempo, comunque, i fan dell'una e dell'altro stanno dicendo la loro sui social, alimentando la polemica.

Cos'ha detto Damon Albarn su Taylor Swift

Partiamo dall'inizio, cioè dall'intervista che Damon Albarn ha concesso al Los Angeles Times. A un certo punto la conversazione cade sulla composizione delle proprie canzoni e il leader dei Blur critica la musica contemporanea che si nasconde dietro "i suoni e gli atteggiamenti" e manca di sostanza. A questo punto l'intervistatore Mikael Wood ribatte che Taylor Swift è un'eccellente cantautrice, ma Albarn risponde "lei non scrive le sue canzoni". "In realtà lo fa", dice Wood, "è coautrice di alcune di esse".

Albarn: "Questo non conta. So cos'è la co-scrittura e so che è molto diversa dalla scrittura. Non sto odiando nessuno, sto solo dicendo che c'è una grande differenza fra un cantautore e uno che co-scrive. E non significa che il risultato non possa essere davvero eccezionale: voglio dire, Ella Fitzgerald non ha mai scritto una canzone in vita sua. Ma quando canto devo chiudere gli occhi ed essere lì dentro". E aggiunge anche di trovare molto interessante Billie Eilish e di preferire lei e suo fratello (i due compongono insieme le loro canzoni) a Taylor Swift, perché sono "più oscuri, meno infinitamente ottimisti".

La risposta di Taylor Swift

Tempo una manciata di ore e Taylor Swift ha detto la sua via Twitter, sostenendo di scrivere tutta la sua musica e di essere sempre stata una grande fan di Damon Albarn fino a quando ha letto le sue parole. E ha chiuso scrivendo: "Non è necessario che ti piacciano le mie canzoni, ma è davvero una ca**ata cercare di screditare la mia scrittura". Le ha fatto eco il suo produttore Jack Antonoff, che sempre su Twitter ha detto di non avere mai incontrato Albarn e di non averlo mai ospitato nel suo studio di registrazione, ma "apparentemente ne sa molto più di tutti noi sui brani che Taylor scrive".
 

La replica di Damon Albarn

Qualche ora più tardi Damon Albarn ha utilizzato Twitter per rispondere a Taylor Swift: "Sono completamente d'accordo con te. Ho avuto una conversazione intorno alla composizione che sfortunatamente è stata riportata in modo da privilegiare i clic. Mi scuso senza riserve e in maniera incondizionata. L'ultima cosa che desidero è screditare il tuo lavoro. Spero che tu capisca". Dunque, fine del litigio? Chi lo sa, forse un chiarimento ci sarà davvero se i due si incontrano faccia a faccia. In ogni caso, Albarn ha gettato acqua sul fuoco.

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?