Quanto guadagnano i cantanti a Sanremo 2024: i cachet Rai. Duetti pagati a parte

I compensi variano a seconda della serata e non solo. Troppi? In realtà l’avventura in Riviera per ciascun artista, a una casa discografica, costa ben di più

Ma gli artisti, cioè i cantanti in gara a Sanremo, quanto guadagnano o, meglio, quanto costano alla Rai? Per ognuno di loro la tv di Stato paga 55mila euro, a cui se ne aggiungono altri 3mila per gli altri componenti (se si tratta di un gruppo). Per il venerdì – la serata del duetti – escono altri 4mila a testa, 8mila se è un gruppo. Sembrano troppi? Al contrario: pochi.

È stato calcolato che l'avventura in Riviera viene a costare a una casa discografica, per ciascun artista, almeno 100mila euro. La cifra se ne va in alberghi, ristoranti, auto con conducente, truccatori, vestiti eccetera eccetera. Calcolando che gli artisti in gara sono 30, il totale fa 3 milioni di euro che si riversano sulla città di Sanremo in una settimana.

Sanremo 2024, la scenografia del teatro Ariston
Sanremo 2024, la scenografia del teatro Ariston

Quanto vale il Festival: i numeri dell’indotto

La società Ernst&Young ha calcolato che l'indotto complessivo del Festival ammonta addirittura a 186 milioni. Sono infatti più o meno 1.200 gli occupati che nei 7 giorni di Sanremo si occupano di tutto ciò che riguarda l'Ariston. I settori coinvolti sono molteplici: ospitalità, organizzazione di eventi, media, editoria, autori.

I discografici infatti contestano l'aumento dei costi e chiedono un adeguamento. In perdita sarebbe soprattutto la serata di venerdì, quella dei duetti, che per l'artista in gara conta nulla, e che viene realizzata unicamente per scopi televisivi. In atto anche il braccio di ferro tra una casa discografica come la Universal e TikTok, accusata di non retribuire adeguatamente i video degli artisti. L'anno scorso ha corrisposto soltanto 4,9milioni di euro mentre il giro d'affari complessivo è di 370 milioni. Mentre altre piattaforme come Youtube hanno pagato molto di più: 37,9 milioni.  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro