Mercoledì 24 Luglio 2024

Sanremo 2024, Loredana Bertè: carriera e vita privata della cantante di ‘Pazza'

La cantautrice salirà sul palco dell’Ariston per la dodicesima volta nella sua carriera

Loredana Bertè sarà in gara al Festival di Sanremo 2024

Loredana Bertè sarà in gara al Festival di Sanremo 2024

Per Loredana Bertè Sanremo 2024, alle porte (dal 6 al 10 febbraio) segnerà la dodicesima volta nella sua carriera in cui la cantautrice di origini calabresi calca il palcoscenico dell’Ariston. Per la 74esima edizione del festival la Bertè gareggerà con il brano intitolato ‘Pazza’.  

Inizi e successo

Loredana Bertè (Loredana Carmela Rosaria Bertè, nome completo), classe 1950, è di Bagnara Calabra (Reggio Calabria). È la sorella minore di Mia Martini, morta il 12 maggio 1995 a soli 47 anni. Trasferitasi a Roma con le sorelle Mia, Leda, Olivia e la madre Maria Salvina (dopo la separazione di quest’ultima dal marito Giuseppe Radames Bertè), ha iniziato nel mondo dello spettacolo con varie esperienze come attrice e ballerina, esibendosi anche insieme alla sorella Mia Martini e a Renato Zero. Ha poi cominciato il percorso discografico con il suo primo LP intitolato ‘Streaking’ del 1974 (e all’epoca censurato). Il successo arriva con ‘Sei bellissima’ (1975) e ‘Dedicato’ (1978). Negli anni Ottanta fa il botto con ‘E la luna bussò’, ‘Non sono una signora’ (un vero e proprio manifesto programmatico) e ‘In alto mare’. Ha al suo attivo 18 album in studio e 5 dal vivo, senza contare i 15 milioni di dischi venduti. Gli album in studio di Loredana Bertè: ‘Streaking’ - 1974 ‘Normale o super’ - 1976 ‘TIR’ - 1978 ‘Bandabertè’ - 1979 ‘LoredanabertE’’ - 1980 ‘Made in Italy’ - 1981 ‘Traslocando’ - 1982 ‘Lorinedita’ - 1983 ‘Jazz’ - 1983 ‘Savoir faire’ - 1984 ‘Carioca’ - 1985 ‘Io’ - 1988 ‘Ufficialmente dispersi’ - 1993 ‘Un pettirosso da combattimento’ - 1997 ‘Babybertè’ - 2005 ‘Amici non ne ho... ma amiche sì!’ - 2016 ‘LiBerté’ - 2018 ‘Manifesto’ - 2021 I suoi album dal vivo: ‘Bertex - Ingresso libero’ - 1994 ‘Decisamente Loredana’ - 1998 ‘Babybertè Live 2007’ - 2007 ‘Bertilation’ - 2008 ‘Amiche in Arena’ - 2016 Poi ci sono anche raccolte e box ufficiali: ‘Fotografando... i miei successi’ - 1986 ‘Best’ - 1991 ‘Ufficialmente ritrovati’ - 1995 ‘Reloaded 1974 – 1983’ - 2022 ‘Ribelle’ - 2024 A partire dal 2015 l’abbiamo vista in diversi talent televisivi: - più volte giudice di ‘Amici di Maria De Filippi’ - coach di ‘The Voice Senior’ e ‘The Voice Kids’.

Sanremo 2024 e ‘Pazza’

La canzone che Loredana ha scelto per Sanremo 74, ‘Pazza’, incoraggia ad amarsi per ciò che si è, consapevoli di noi stessi, smettendo di farci male e di dare troppa importanza alle opinioni altrui. Ecco alcuni versi significativi: “Io cammino nella giungla Con gli stivaletti a punta E ballo sulle vipere Non mi fa male la coscienza E mi faccio una carezza perché non riesco a chiederle”. Nella serata dei duetti, venerdì 9 febbraio, la Bertè, affiancata da Venerus (Andrea Venerus, cantautore, produttore e polistrumentista milanese, classe 1992), farà una cover di ‘Ragazzo mio’ di Luigi Tenco. Nel 2022 Loredana era salita sul palco dell’Ariston per duettare con Achille Lauro sulle note di ‘Sei bellissima’.

I matrimoni

Dal 1983 al 1987 la Bertè è stata sposata con Robert Berger, figlio del miliardario Tommaso Berger. Il matrimonio avvenne alle Isole Vergini. La rottura fu causata per inadempienza degli obblighi coniugali da parte di Berger. Era fidanzata con il tennista Adriano Panatta quando conobbe un altro campione, Björn Borg, sposato nel 1989. Un secondo matrimonio burrascoso, entrato in crisi presto. La separazione fu firmata dopo tre anni, nel 1992. Da allora la Bertè non si è mai più innamorata, come aveva rivelato a Maurizio Costanzo in una intensa puntata de ‘L’intervista’.