Rolling Stones, Hackney Diamonds (Live Edition) esce il 15 dicembre 2023

Hackney Diamonds (Live Edition), la riedizione del disco dei Rolling Stones disponibile dal 15 dicembre 2023: tutte le notizie e le anticipazioni

Rolling Stones
Rolling Stones

Buone notizie per i fan dei Rolling Stones. La band ha annunciato l’uscita di Hackney Diamonds (Live Edition), che include, oltre al disco originale, anche tutti e sette i brani eseguiti live durante il concerto a sorpresa del gruppo al Racket club di New York, il 19 ottobre, per festeggiare il lancio del loro 24esimo album in studio. Hanno suonato un breve set di sette canzoni, che includeva sia brani di "Hackney Diamonds" che altri pezzi della loro discografia, come "Shattered" e "Jumping Jack Flash".

E, nei pezzi live registrati, ci sarà anche la collaborazione con Lady Gaga. La cantante, infatti, si era unita a loro sul palco per eseguire il debutto dal vivo di “Sweet Sounds Of Heaven” come bis. Il set di sette canzoni sarà pubblicato come secondo disco della “live edition” di “Hackney Diamonds”, disponibile dal prossimo 15 dicembre 2023 e che potrà essere preordinato tramite il negozio online ufficiale dei Rolling Stones.

Ecco i pezzi live che faranno parte del secondo disco e che sono alla base dell’edizione speciale di Hackney Diamonds: Shattered, Angry, Whole Wide World, Tumbling Dice, Bite My Head Off, Jumpin’ Jack Flash e – come già anticipato - Sweet Sounds of Heaven (feat. Lady Gaga).

Inizialmente previsto per il 19 gennaio 2024, la live edition dell’album è stata anticipata al 15 dicembre, come riportato anche dall’account Instagram e sul sito ufficiale dei Rolling Stones.

Hackney Diamonds, curiosità sul 24esimo album dei Rolling Stones

Hackney Diamonds è il titolo del 24esimo album in studio dei Rolling Stones ed è stato pubblicato il 20 ottobre 2023 su Polydor. Si tratta del primo disco che include materiale inedito della band dai tempi di ‘A Bigger Bang’, uscito nel 2005. Nel 2016 aveva visto la luce ‘Blue & Lonesome’ ma conteneva solo cover di brani blues.

Il disco è anche il primo progetto dalla morte del batterista Charlie Watts, avvenuta nel 2021. Prima della sua improvvisa scomparsa, Watts è riuscito a collaborare ad alcuni brani poi inseriti nel disco. Prodotto da Andrew Watt, presenta contributi di Elton John, Lady Gaga, Paul McCartney, Stevie Wonder e l'ex bassista dei Rolling Stones, Bill Wyman.

Si era vociferato che il bassista storico dei Rolling Stones, Darryl Jones, avesse collaborato alla realizzazione di alcuni pezzi, ma non appare nei crediti dell’album, rendendo Hackney Diamonds il primo disco, dai tempi di Steel Wheels del 1989, a non contenere alcun suo contributo registrato.

La critica ha apprezzato il progetto del gruppo e ha lodato i risultati ottenuti e i brani pubblicati. Per molti è l'album più incisivo e interessante della band degli ultimi decenni. È stato anticipato dai singoli "Angry", "Sweet Sounds of Heaven" e "Mess It Up".

Nelle settimane del suo debutto, Hackney Diamonds ha conquistato la numero 1 in 19 paesi. Tra questi anche il Regno Unito, Australia e Germania. In Uk è stato il loro 14esimo album a raggiungere la vetta delle classifiche.

In America non è andato oltre il terzo gradino della chart, la Billboard 200. In Italia, invece, ha raggiunto la seconda posizione della classifica Fimi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro